04:20 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 160
Seguici su

L'ex cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha accusato le organizzazioni non governative (ONG) di attirare sempre più migranti verso l'Europa riporta Sputnik.

"Personalmente ritengo sbagliato il fatto che le ONG siano coinvolte nel trasporto illegale di persone verso l'Europa. Danno solo false speranze e forse involontariamente mettono delle persone in pericolo", ha detto.

Secondo lui, l'attuale metodi di lavoro delle ONG con migranti sta costringendo sempre più persone a intraprendere un viaggio per raggiungere i paesi dell'Europa centrale.

"Se garantiamo che chiunque arrivi illegalmente in Europa verrà rimpatriato nel paese di origine o nel paese di transito, fermeremo l'immigrazione illegale, distruggeremo gli affari dei contrabbandieri e, soprattutto, metteremo fine al fatto che le persone stanno affogando nel Mar Mediterraneo" ha aggiunto il politico.

Il presidente russo Vladimir Putin, in un'intervista a giugno con il Financial Times , ha affermato che il cosiddetto liberalismo moderno è diventato obsoleto, e in conflitto con gli interessi della maggioranza. Ad esempio, ha citato il problema della crisi migratoria in Europa: "Uccidi, rapina, stupra, non ti succederà nulla, perché sei un migrante e i tuoi diritti devono essere protetti. Ma che dire degli interessi della tua stessa popolazione quando si tratta di non solo due, tre, dieci persone, ma migliaia, centinaia di migliaia di persone che arrivano?".

Correlati:

Austria: Kurz sfiduciato, ma trionfa alle elezioni europee, e spera nelle elezioni di settembre
Austria, il cancelliere Kurz commenta la sfiducia al suo governo
Austria, il parlamento sfiducia il cancelliere Sebastian Kurz
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook