14:16 13 Dicembre 2019
Journalists in the media center

Sputnik non viene ammessa alla conferenza sulla libertà dei media a Londra

© Sputnik . Maksim Blinov
Mondo
URL abbreviato
10230
Seguici su

Gli organizzatori della Global Conference on Press Freedom (Conferenza globale per la libertà dei media), che si terrà a Londra il 10 e 11 luglio, hanno rifiutato di accreditare l'agenzia Sputnik senza spiegarne il motivo.

"Grazie per il vostro interesse alla copertura mediatica della Global Conference on Press Freedom. Putroppo la vostra richiesta di accredito non può essere soddisfatta a causa per il seguente motivo: raccomandazione di Jenny", recita la lettera di risposta della direzione organizzativa.

Alla domanda su cosa significa “raccomandazione di Jenny”, gli organizzatori hanno risposto di aver inoltrato la richiesta a chi di competenza e che seguirà una risposta. Il corrispondente Sputnik ha anche contattato telefonicamente gli organizzatori per avere chiarimenti, senza tuttavia riceverne. È stata inoltre inviata una richiesta formale sulla motivazione del rigetto della richiesta di accredito, ma non è ancora giunta una risposta.

In precedenza, Margarita Simonyan, redattrice capo di Sputnik e Rossiya Segodnya ha fatto sapere che neppure la sua testata è stata accreditata alla conferenza londinese. Stavolta la giustificazione è che non ci sono più posti disponibili.

L'ambasciata russa a Londra ha dichiarato che considera tale decisione una discriminazione da parte del ministero degli Esteri britannico.

Correlati:

Redattore capo di Sputnik Lituania racconta i dettagli del suo fermo a Vilnius
Controlli della polizia nella sede moscovita di Sputnik dopo telefonata minatoria (VIDEO)
Direttrice di Sputnik Margarita Simonyan ricoverata in ospedale per un malore
Tags:
Media, libertà, conferenza, Sputnik
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik