Widgets Magazine
02:18 17 Settembre 2019
L'ex sindaco di Londra Boris Johnson

Boris Johnson esorta gli immigrati in Regno Unito di imparare l’inglese

© REUTERS / Andrew Matthews/Pool
Mondo
URL abbreviato
131
Seguici su

Il 5 luglio il candidato dei Tory Boris Johnson ha partecipato a un evento della campagna elettorale a Darlington, dicendo che "combatte per ogni voto", perché rimangono meno di tre settimane prima che un nuovo primo ministro venga eletto.

Il candidato dei Tory Boris Johnson ha chiesto agli immigrati nel Regno Unito di imparare l'inglese perché "ci sono troppe parti del paese in cui non è la prima lingua".

L'ex sindaco di Londra, che ha partecipato a un comizio dei Tory a Darlington, ha anche detto che vuole che gli immigrati "siano e si sentano britannici". Citando i bengalesi e i profughi ebrei come esempi di adattamento con successo, ha detto:

"Questo è quello che voglio per il nostro paese, voglio che tutti vengano qui e facciano la loro vita qui e si sentano britannici", ha detto. "Questa è la cosa più importante. E che devono imparare l'inglese. "

"Troppo spesso ci sono parti del nostro paese e parti di Londra, ancora e in altre città, dove l'inglese non è parlato da alcune persone come prima lingua".

Come parte delle sue promesse elettorali, Boris Johnson ha promesso di ridurre l'immigrazione dopo la Brexit introducendo un sistema basato sui punti.

Johnson ha affermato che cercherà di introdurre un sistema in stile australiano che possa giudicare i futuri immigrati sul contributo che potrebbero dare al Regno Unito.

Johnson insiste sul fatto che il paese deve essere più aperto agli immigrati altamente qualificati e più severo nei confronti di coloro che hanno "abusato" dell'ospitalità del Regno Unito.

"Ripristineremo il controllo democratico della politica sull'immigrazione dopo che lasceremo l'UE", ha detto Johnson.

"Dobbiamo essere molto più aperti all'immigrazione altamente qualificata, come gli scienziati, ma dobbiamo anche assicurare al pubblico che, mentre lasciamo l'UE, abbiamo il controllo sul numero di immigrati non qualificati che entrano nel paese", ha aggiunto.

Il governo ha già introdotto una nuova legge sull'immigrazione, che pone fine alla libertà di movimento per i cittadini dell'UE, sebbene non specifichi la forma del sistema di immigrazione dal 2021.

 

Correlati:

Boris Johnson in testa dopo il secondo turno delle elezioni in Regno Unito
Trump: “Boris Johnson farebbe un buon lavoro” come premier, politici britannici indignati
Polizia irrompe in casa di Boris Johnson
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik