Widgets Magazine
17:02 23 Ottobre 2019
La capitale dell'Arabia Saudita Riad

Media: prima ambasciatrice donna dell'Arabia Saudita entra in carica in USA

© AP Photo / Markus Schreiber
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

La principessa Reema è stata nominata ambasciatrice dell’Arabia Saudita a febbraio 2019.

Principessa di Reema bint Bandar Al Saud ha assunto la carica di Ambasciatore del Regno dell'Arabia Saudita negli Stati Uniti. Lo ha annunciato giovedì il canale televisivo Al Arabiya con riferimento al rappresentante ufficiale dell'ambasciata saudita a Washington, Fahad Nazir. È diventata la prima donna nella storia del regno a guidare una missione diplomatica straniera del paese.

"La Principessa Reema assume immediatamente le sue funzioni per rafforzare la storica collaborazione tra l'Arabia Saudita e gli Stati Uniti", ha affermato Nazir. Ha anche aggiunto che "la signora ambasciatrice obbligherà Washington a dare una nuova occhiata al regno che cambia".

Il decreto che nomina la principessa nel febbraio 2019 è stato firmato dal principe ereditario e dal primo vice primo ministro dell'Arabia Saudita, Mohammed bin Salman Al Saud. Reema bint Bandar Al Saud è la figlia del principe Bandar, che ha guidato la missione diplomatica saudita a Washington dal 1983 al 2005. Dopo di ciò, fu nominato capo dell'intelligence del regno e combinò la carica di capo dell'intelligence con l'incarico di capo del consiglio di sicurezza nazionale del regno.

Correlati:

Misure estreme: l’Arabia Saudita si prepara ad attaccare il dollaro
Accordo a sostegno del mercato petrolifero tra USA, Arabia Saudita ed Emirati Arabi
Arabia Saudita: i prestiti renderanno imprenditori donne vedove e divorziate
Tags:
Arabia Saudita
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik