12:06 15 Dicembre 2019
Ursula von der Leyen

Nomine Ue, Ursula von der Leyen alla guida della Commissione Europea

© AFP 2019 / THIERRY CHARLIER
Mondo
URL abbreviato
13222
Seguici su

La candidatura dell’attuale ministro della difesa della Germania Ursula von der Leyen a futuro presidente della Commissione Europea è stata avanzata da Donald Tusk.

Sarà la tedesca Ursula von der Leyen la nuova presidente della Commissione Europea, che ha sorpassato le sue possibili rivali, la liberale danese Margrethe Vestager, commissaria UE alla concorrenza, e la bulgara Kristalina Georgieva, attuale presidente della Banca Mondiale.

L'annuncio è arrivato dal presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk in un tweet.

​Von der Leyen avrebbe anche il supporto dei governi del gruppo Visegrad (Polonia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria), a quanto risulta dai tweet del portavoce del primo ministro ungherese, Zoltan Kovacs:

“Abbiamo messo sul tavolo dell'UE un pacchetto che sta guadagnando consensi in un numero crescente di paesi membri: il quattro di Visegrad sostiene il ministro della Difesa tedesco Ursula von der Leyen come prossimo presidente della Commissione europea”.

​Il pacchetto di candidature proposto da Merkel e Macron prevede anche l’attuale presidente dell’FMI Christine Lagarde come presidente della BCE, il primo ministro belga Charles Michel alla presidenza del Consiglio Europeo, il ministro degli Esteri socialista spagnolo Josep Borrell Fontelles come Alto rappresentante per la politica estera.

La proposta dell’asse franco-tedesco arriva dopo che il Premier italiano Giuseppe Conte aveva detto la sua al Consiglio Europeo straordinario convocato a Bruxelles.

“Mi piacerebbe una presidente di Commissione donna”, ha dichiarato il Premier Conte, entrando nell’Europa Building.

"Dobbiamo individuare personalità che sappiano rinnovare il sogno europeo, che abbiano una chiara visione e sappiano esprimerla con coraggio, evitando di rifugiarsi nella angusta logica dell'austerity o di affidarsi al primato della finanza. Vogliamo personalità che mettano al centro la crescita, i cittadini, le persone" - aveva rimarcato Conte.

Ursula von der Leyen ha 61 anni ed ha ricoperto in precedenza gli incarichi di ministro del Lavoro e della Famiglia (dal 2009 al 2013) e ministro della Difesa (dal 2013) della Germania. La sua candidatura verrà sottoposta al voto del nuovo parlamento europeo il 15 luglio prossimo. Ursual von der Leyen sarà la prima donna ad assumere la presidenza della Commissione Europea e succederà al lussemburghese Jean-Claude Juncker, che era in carica dal 2014.

Correlati:

Macron accusato di “distruggere la democrazia europea”
L’Europa che verrà: si parte con le nomine
Сrisi europea: cosa l’Europa intende fare verso la situazione dei nostri conti pubblici
Tags:
Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik