21:56 14 Dicembre 2019
Uomo affetto da calvizie

Come riconoscere le malattie al cuore?

© Fotolia / Catherinelprod
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

I medici hanno spiegato che ci sono altri sintomi delle malattie al cuore oltre quelli più diffusi, come il dolore al petto, il battito cardiaco frequente e il fiatone.

Infatti esistono sintomi poco tipici per le malattie cardiache e a cui le persone difficilmente prestano attenzione, ma altrettanto pericolosi.

Uno dei segni dello sviluppo di malattie cardiovascolari sono le gambe gonfie.

“La sensazione di avere le gambe pesanti, il dolore, la stanchezza, un gonfiore visibile a occhio nudo possono essere sintomi di una malattia al cuore. E le persone hanno sintomi del genere quasi ogni giorno, ritenendoli semplicemente conseguenze della stanchezza”, si legge su un forum di medici.

Inoltre bisogna stare attenti all’alopecia androgenetica, cioè alla calvizie come si presenta negli uomini (quando cadono i capelli dalla nuca e dalla fronte). Le ricerche hanno dimostrato che gli uomini affetti da calvizie sono esposti a un rischio di sviluppare malattie cardiache maggiore del 23%.

Un altro sintomo che potrebbero esserci problemi legati al cuore sono le chiazze gialle sulla pelle.

“Possono essere in qualsiasi posto: i gomiti, le braccia, i glutei, le ginocchia, i piedi. Di per sé non sono sintomi di malattie cardiache, ma indicano un malfunzionamento del metabolismo dei lipidi nell’organismo”, si legge nel forum.

Malfunzionamenti del metabolismo dei lipidi indicano direttamente che il paziente fa parte del gruppo di rischio delle malattie cardiache.

Bisogna rivolgersi a un medico anche in cado di gengive infiammate. Nella maggior parte dei casi questo sintomo è dovuto a patologie della cavità orale, ma potrebbe anche essere legato ai problemi dell’apparato circolatorio.

Correlati:

Chirurghi australiani spengono incendio nel petto di paziente durante intervento al cuore
Perché le bevande energetiche fanno male al cuore?
Biologi russi spiegano come difendere le cellule del cuore da infarto e ischemia
Tags:
Cuore, Malattie, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik