Widgets Magazine
07:19 26 Agosto 2019
La costruzione di Nord Stream-2

Nord Stream 2, costruito già il 61,2% del gasdotto

© Foto: Nord Stream 2/Axel Schmidt
Mondo
URL abbreviato
2100

Sono stati già posizionati 1500 chilometri di tubi, ovvero circa il 61,2% della lunghezza totale del gasdotto Nord Stream 2. Lo ha reso noto oggi l’impresa russa Gazprom.

"Ad oggi sono stati posizionati sul fondale del Mar Baltico 1500 chilometri di tubi del gasdotto, circa il 61,2% della sua lunghezza totale", afferma un comunicato.

Il gasdotto Nord Stream 2 passerà per il Mar Baltico, collegando i produttori russi con gli utenti in Europa, per una lunghezza di più di 1200 km. La capacità di carico sarà di 55 miliardi m³ di gas all’anno. Il progetto è realizzato dalla russa Gazprom in collaborazione con le aziende europee Engie, Uniper OMV, Shell, Wintershall. Al momento attuale la costruzione del gasdotto è attivamente in corso e in Germania si svolge la costruzione delle stazioni per il prelievo del gas. Manca solo un permesso per la costruzione sul fondo del Mar Baltico, quella delle autorità danesi. Il termine della costruzione del gasdotto è fissato per la seconda metà del 2020.

Correlati:

Consiglio di sicurezza della Russia risponde agli oppositori del Nord Stream 2
Nord Stream 2, deputato tedesco risponde a minacce USA
La Danimarca risponde alle pretese di Gazprom sul gasdotto Nord Stream-2
Tags:
gasdotto, Gazprom, Nord Stream 2
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik