05:42 20 Novembre 2019
Risolnanza magnetica del cervello

Trovata malattia che aumenta il rischio di cancro

© Fotolia / Sudok1
Mondo
URL abbreviato
0 71
Seguici su

I ricercatori norvegesi hanno condotto uno studio durato 65 anni per individuare la malattia che aumenta il rischio di sviluppo di condizioni oncologiche.

Al 5° Convegno della European Academy of Neurology tenutosi ad Oslo gli studiosi hanno illustrato i risultati della ricerca, secondo i quali i pazienti affetti da sclerosi multipla sono esposti a un rischio maggiore di sviluppo di malattie oncologiche. Gli organi respiratori, l’apparato urinario e l’apparato nervoso centrale corrono i rischi maggiori.

Rispetto a chi non ha la sclerosi multipla, pazienti affetti da questa malattia hanno il 66% in più di probabilità di sviluppare un cancro all’apparato respiratorio, il 52% in più all’apparato nervoso centrale, il 51% all’apparato urinario. In media il rischio di ammalarsi di cancro per chi  è affetto da sclerosi multipla è superiore del 14%.

L’analisi ha coinvolto i dati di più di 40 mila persone, di cui 6883 nate dal 1930 al 1979 e registrati in diversi database norvegesi relativi a cancro e sclerosi multipla.

“Nello studio si sottolinea la necessità di aumentare la diffusione delle informazioni sul rischio di patologie oncologiche tra i pazienti con sclerosi multipla, che può portare a una diagnostica e terapia del cancro più efficace”, ha commentato il principale autore della ricerca, la dott.ssa Nina Grytten dell’ospedale universitario di Haukeland, a Bergen.

Gli oncologi hanno rivelato quali test dovrebbero essere eseguiti per rilevare il cancro in una fase precoce.

Correlati:

Australia, a malato di cancro viene rimosso l'organo sbagliato
Medici definiscono sintomi visibili del cancro
Cancro: ecco i metodi per identificarlo nelle fasi iniziali
Tags:
cancro, Salute, Medicina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik