06:13 20 Novembre 2019
RD-180

USA: malfunzionamento di motore russo su razzo Atlas-5

© AP Photo / Maxim Marmur
Mondo
URL abbreviato
0 22
Seguici su

Durante un lancio del razzo-vettore Atlas-5 nel 2018 si è verificato un malfunzionamento del motore russo RD-180, comunica la United Launch Alliance.

Il motore RD-180 è di produzione dell’organizzazione scientifico-industriale Energomaš (parte di Roscosmos) e si utilizza per il primo stadio dell’Atlas-5. La United Launch Alliance (ULA) offre servizi di lancio con il razzo-vettore Atlas-5.

A giugno il Government Accountability Office degli Stati Uniti ha emesso un report sul programma dei voli pilotati commerciali NASA nel quale si riportava un imprevisto riguardante un motore verificatosi durante un lancio dell’Atlas-5 nel 2018.

Questo caso è riportato con particolare attenzione in quanto proprio tramite l’Atlas-5 si ha in programma di portare nella Stazione Spaziale Internazionale le navicelle spaziali pilotate commerciali Starliner di Boeing. Nel report non era specificato il nome del motore. Energomaš non ha rilasciato commenti sulla situazione.

“Durante il lancio (del razzo Atlas-5) nel 2018 il motore si è un po’ inclinato rispetto ai comandi. E, nonostante l’imprevisto spiacevole, questo non ha influenzato l’esecuzione del lancio. Il lancio ha avuto completo successo e il carico utile è stato trasportato in orbita come previsto”, ha detto Julie Arnold, manager delle comunicazioni esterne di ULA.

Alla richiesta di precisare se si trattasse di un motore RD-180 Arnold ha risposto affermativamente, aggiungendo però che si tratta di un motore affidabile che ha volato con Atlas-5 79 volte “con un indicatore di successo dei voli del 100%”.

Arnold non ha precisato quale dei cinque lanci dell’Atlas-5 effettuati nel 2018 sia stato interessato dall’imprevisto.

Inoltre Arnold ha raccontato che il malfunzionamento del motore è stato studiato con cura da ULA e sono state adottate misure per ridurre il rischio che si ripeta. Nei seguenti lanci dell’Atlas-5 non sono stati registrati imprevisti nel funzionamento del motore, ha sottolineato. Le informazioni disponibili sulle misure adottate sono state completamente fornite a Boeing e NASA.

A oggi sono stati effettuati 85 voli dei razzi-vettori Atlas-3 e Atlas-5 con i motori RD-180. Il primo di questi motori è stato consegnato agli USA nel gennaio 1999. In totale secondo i dati di Ergomaš sono stati consegnati agli USA 116 motori RD-180.

L’organizzazione scientifico-industriale Energomaš (parte di Roscosmos) produce i motori per razzi a propellente liquido RD-191 per il razzo-vettore russo Angara, RD-180 per il razzo americano Atlas-5, RD-181 per il razzo americano Antares. Al momento attuale l’impresa sta creando il motore RD-171MV per il nuovo razzo Soyuz-5.

Correlati:

La NASA andrà su un satellite di Giove
Video: Testati i motori elettrici del velivolo della NASA X-57 Maxwell
NASA: polvere lunare pericolosa per l'uomo
Tags:
Roscosmos, NASA, Russia, USA, Nuovo lanciatore Soyuz-5, Soyuz
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik