Widgets Magazine
19:43 22 Agosto 2019
Benghazi, Libia

Ankara promette rappresaglia in caso di attacco di Haftar

© AFP 2019 / Abdullah DOMA
Mondo
URL abbreviato
109

Il generale Ahmed al-Mesmari in precedenza ha affermato che la Turchia è "direttamente" intervenuta nella battaglia tra l'esercito nazionale libico guidato da Haftar (LNA) e il governo di Accordo nazionale (GNA) nella città di Gharyan.

"Ci sarà un prezzo molto pesante per atteggiamenti o attacchi ostili, risponderemo nel modo più efficace e forte", ha detto il ministro della Difesa turco Hulusi Akar all'agenzia di stato Anadolu.

La dichiarazione arriva un giorno dopo che il feldmaresciallo Khalifa Haftar, che guida l'esercito nazionale libico, ha accusato la Turchia di sostenere i suoi rivali, la GNA, secondo AFP. Ha anche riferito di aver ordinato di prendere di mira navi e compagnie turche, di vietare i voli di e arrestare i cittadini turchi in Libia.

La Libia è stata in uno stato di conflitto militare tra vari gruppi dopo l’uccisione del leader di lunga data Muammar Gheddafi nel 2011. La parte orientale del paese è governata dal parlamento di Tobruk, che è sostenuto dall'LNA. La GNA, con sede a Tripoli è guidata dal primo ministro Fayez Sarraj, opera nell'ovest del paese.

 

Correlati:

In Libia distrutto cargo gigante An-124 durante combattimenti vicino Tripoli
Sea Watch: “piuttosto che tornare in Libia, prefirirei morire”
Libia, il maresciallo Haftar minaccia di attaccare le navi e le compagnie turche
Tags:
Khalifa Haftar, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik