Widgets Magazine
06:41 26 Agosto 2019
Josep Borrell

Ministro interno spagnolo spiega la sua definizione della Russia come nemico

© AP Photo / Francisco Seco
Mondo
URL abbreviato
4025

Il ministro dell’interno spagnolo Josep Borrell, in un’intervista a El Periodico, ha spiegato che a Mosca è stata fraintesa la sua affermazione sulla Russia come “vecchio nemico”.

"Penso che i russi abbiano frainteso. Non ho detto che la Russia è il nemico della Spagna, ma dell'Europa. Ho detto che l'Europa vede che il suo ex difensore - gli Stati Uniti - smette di proteggerla, mentre riappare il suo vecchio nemico, ovvero l'URSS", ha Borrell.

Egli ha inoltre spiegato di aver parlato anche della Cina, che ha definito il concorrente del sistema.

"Ho detto che le tre grandi potenze che ora si trovano di fronte l'un l'altro nella nuova guerra fredda, hanno una relazione diversa con l'Europa di quanto non fossero solite averla", ha aggiunto.

Borrell ha rimproverato alla Russia di aver esagerato con le sue parole.

"Li abbiamo incolpati di questa reazione eccessiva, e tutto è tornato alla normalità. Non abbiamo problemi", ha concluso il ministro.

Correlati:

Spagna contesta rapporto dell'ONU sui politici indipendentisti catalani detenuti
Spagna, rinviato il trasferimento della salma di Franco
Spagna, José Luis Martínez-Almeida è il nuovo sindaco di Madrid
Tags:
Josep Borrell, nemico, ministro, Russia, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik