Widgets Magazine
07:43 26 Agosto 2019

Dalai Lama: il mio successore dovrà essere una donna attraente, divisi utenti Twitter

© Sputnik . Olga Lipich
Mondo
URL abbreviato
462

In vista del suo 84esimo compleanno, il Dalai Lama ha ancora una volta insistito sul fatto che se il suo successore sarà una donna, deve essere fisicamente attraente in un'intervista alla BBC News lo scorso 27 giugno.

"Se ci sarà un Dalai Lama donna, dovrebbe essere più attraente… Altrimenti, suppongo, la gente preferirà non vederla, quella faccia", ha detto il Dalai Lama.

Quando l’intervistatore gli ha chiesto se si riferisse alla bellezza interiore, il Dalai Lama ha risposto che intende quella interiore e anche quella esteriore.

"La vera bellezza è quella interiore, è vero. Ma siamo esseri umani, penso che anche l'aspetto esteriore sia importante".

​Questa non è la prima volta che il leader spirituale tibetano, il Dalai Lama, mette l’accento sulla bellezza di un’eventuale successore donna. In un'intervista rilasciata alla BBC nel 2015, ha affermato che se il suo successore sarà una donna, dovrà essere attraente dovrebbe essere attraente, altrimenti sarebbe "poco utile".

La dichiarazione del Dalai Lama ha diviso gli utenti dei social network tra indignati e chi sostiene che, nel mondo d’oggi, per essere accettati dalla società bisogna essere fisicamente attraenti.

“Non lo dice molto bene, ma non sta parlando della sua preferenza. È un'osservazione sulla società e su come vedono le donne. Non ha torto, purtroppo. Guarda come trattiamo duramente qualsiasi donna pubblica”, sostiene RachelRumbelow.

“Uhm, continua a dire che le donne che si lamentano di quello che ha detto probabilmente devono andare a comprarsi il trucco. Come si spiega?” osserva KatherineAzaro.

“Le persone non ascoltano davvero quello che dice. Cavalcano la polemica e basta. Il modo in cui funziona la società avrebbe bisogno di essere attraente per essere riconosciuto o rispettato. Va bene? ... Ma questo dice molto di più sulla società, non lui”, afferma kimmrodriguez22.

“Diciamo che le apparenze non contano, ma sono lo strumento migliore da usare contro una persona. Soprattutto per le donne contro altre donne. Gli uomini sono un capro espiatorio per questo, ma sono minimamente colpevoli”, dice BanksClan.

“Questo la dice lunga su cosa pensa lui della società. Madre Teresa non era attraente. Molte persone non sono attraenti. Avere una Dalai Lama attraente ridurrebbe la posizione, specialmente se fosse stata scelta per questo motivo”, pensa ipixie2.

 

​Il Dalai Lama si è formalmente dimesso dalle responsabilità politiche nel 2011, ma continua ad essere la figura di spicco per il popolo tibetano come leader spirituale.

Recentemente, in un’intervista esclusiva a Sputnik il Dalai Lama ha spiegato su cosa si basi la sua credenza in un futuro roseo per l’umanità, cosa pensi di Putin, Trump e del ruolo della Russia nel mondo, quale messaggio vorrebbe lanciare alle nuove generazioni, cosa serva alla scienza e ai sistemi di istruzione di oggi e come impiegare il sesto senso per raggiungere la felicità.

Correlati:

Il Dalai Lama spiega come raggiungere la felicità
Dalai Lama: il destino del mondo si deciderà nei prossimi anni
Dalai Lama preoccupato dal futuro "musulmano e africano" dell'Europa
Tags:
Twitter, Scandalo, Dalai Lama
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik