22:38 15 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
3013
Seguici su

Le forze navali britanniche sono coinvolte in esercitazioni nel Mar Baltico in cui prendono parte quasi 4mila soldati e 44 navi, scrive Le Figaro.

Parlando dalla nave nel porto lituano di Klaipeda, la ministra della Difesa del Regno Unito Penny Mordaunt ha affermato che grazie a queste esercitazioni, in cui partecipano quasi 4mila soldati e 44 navi, le forze congiunte hanno raggiunto un "nuovo livello".

Allo stesso tempo la numero uno del dicastero militare britannico ha osservato che queste manovre dovrebbero rafforzare la sicurezza e il morale nella regione.

Lo scopo di queste esercitazioni è tranquillizzare gli alleati orientali della NATO e dimostrare che le forze dell'alleanza sono "unite nella prontezza al combattimento", osserva l'autore dell'articolo.

La visita della Mordaunt in Lituania è coincisa con l'incontro della premier britannica Theresa May con il presidente russo Vladimir Putin durante i lavori del G20 di Osaka.

La May ha fatto sapere a Putin che le relazioni bilaterali non torneranno alla normalità fino a quando Mosca non porrà fine alla sua attività "irresponsabile e destabilizzante", osserva Le Figaro.

Tags:
Penny Mordaunt, Russofobia, Russia, Lituania, NATO, Mar Baltico, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook