01:10 09 Dicembre 2019
Missione Apollo 12 sulla Luna

NASA: polvere lunare pericolosa per l'uomo

© Foto : NASA
Mondo
URL abbreviato
723
Seguici su

Gli essere umani potrebbero essere allergici alla polvere della Luna, avverte la NASA in base alle dichiarazioni dell’ultimo uomo vivente ad avervi messo piede.

Lo scienziato Harrison ‘Jack’ Schmitt partecipò all’ultima missione Apollo sulla Luna nel 1972, poco prima che il programma fu fermato. Secondo il Daily Telegraph il dott. Schmitt è l’unico scienziato ad aver avuto la possibilità di camminare sul satellite, dove passò ore a raccogliere campioni dalla superficie lunare.

Ma quando tornò al modulo di atterraggio lunare, inalò la polvere che si era depositata sulla sua tuta spaziale ed ebbe immediatamente una reazione allergica.

Allo Starmus Space Festival tenutosi a Zurigo Schmitt ha raccontato che “la parte interna del mio naso si è gonfiata” e che la reazione allergica “si poteva notare dalla mia voce”. Lo scienziato ha proseguito: “ma gradualmente è passato ed entro la quarta volta che inalavo polvere lunare avevo smesso di notarlo”.

“Mentre il medico di volo che stava portando le tute fuori dal modulo di comando dell’Apollo 17 dopo che eravamo atterrati ha avuto una reazione tale che ha dovuto interrompere quello che stava facendo”, ha continuato Schmitt.

“Per alcuni individui dobbiamo capire se avranno una reazione se saranno esposti cronicamente alla polvere lunare. La mia proposta è che non siano mai esposti alla polvere lunare e ci sono molte soluzioni ingegneristiche progettate dopo il mio volo che permettono di tenere la povere fuori dalla cabina e non farla depositare sulla tuta. Sarà un problema di carattere principalmente ingegneristico”, ha concluso lo scienziato.

I commenti del dott. Schmitt precedono il 50esimo anniversario del primo atterraggio sulla Luna, che si terrà a luglio.

La NASA è preoccupata delle future missioni sulla Luna e su Marte in quanto la polvere inalata potrebbe causare problemi come la silicosi.

Correlati:

Sonda europea verificherà dichiarazioni NASA su “respiro della vita” su Marte
La NASA propone una vacanza sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2020
Nasa: scoperti possibili segni di vita su Marte
Tags:
Salute, atterraggio, NASA, Luna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik