13:32 17 Novembre 2019
Cocaina

Trovati 39 kg di cocaina in valigie di membro delegazione Bolsonaro

© AP Photo / Australian Federal Police
Mondo
URL abbreviato
304
Seguici su

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha incaricato il ministero della Difesa di avviare una cooperazione con la polizia spagnola sul caso dell’arresto di un militare della sua delegazione all'aeroporto di Siviglia con 39 chilogrammi di cocaina.

In precedenza è stato riferito che le forze dell'ordine in Spagna hanno arrestato un soldato della delegazione del presidente Bolsonaro all'aeroporto di Siviglia dopo aver trovato 39 chili di cocaina nelle sue valigie.

Il soldato era diretto al G-20 in Giappone. 

Il presidente ha confermato il fatto della detenzione e ha annunciato l'inizio della propria indagine.

"Ho ordinato al Ministero della Difesa di avviare immediatamente la cooperazione con la polizia spagnola al fine di chiarire al più presto le circostanze, per lavorare insieme in tutte le fasi dell'indagine e avviare un'indagine all'interno della polizia militare", ha scritto Bolsonaro su Twitter.

Il Presidente ha anche sottolineato che se viene dimostrata la partecipazione del soldato al  crimine, dovrà "affrontare un processo e sarà condannato per legge".

 

Correlati:

Trovata ancora cocaina sulle coste del Mar Nero in Bulgaria
Ospite indesiderato a New York, Bolsonaro se ne va in Texas
Brasile: Bolsonaro in visita ufficiale negli Usa dal 12 al 15 maggio
Tags:
Polizia, Polizia, Polizia, Il Ministero della Difesa, Ministero della Difesa, Cocaina, cocaina, Jair Bolsonaro
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik