21:12 06 Dicembre 2019
Lancio del Soyuz MS-09 con tre membri dell'equipaggio 56/57 della ISS

NASA pagherà di più per volare sui Soyuz

© Sputnik . Alexei Filippov
Mondo
URL abbreviato
3320
Seguici su

La Russia ha aumentato il prezzo di un posto sui veicoli spaziali Soyuz diretti alla Stazione Spaziale Internazionale per gli astronauti americani.

Secondo un report del Government Accountability Office americano nel 2015 la NASA ha pagato a Roscosmos circa 82 milioni di dollari per un posto sui Soyuz. Ora il prezzo è salito del 5%, in corrispondenza dell’inflazione. La somma precisa non è menzionata.

Il sito della NASA a marzo ha riportato che il suo budget per l’anno finanziario 2020 prevede la possibilità di firmare un contratto con Roscosmos per aggiudicarsi due posti sui Soyuz e trasportare gli astronauti americani sulla Stazione Spaziale Internazionale nell’autunno dell’anno corrente e nella primavera 2020.

La NASA ha spiegato che durante i test di volo delle nuove navicelle americane Crew Dragon del produttore SpaceX e Starliner di Boeing potrebbero insorgere dei problemi e questo porterebbe all’assenza alla Stazione Spaziale Internazionali dell’astronauta NASA necessario a mantenere in funzione la parte americana della stazione.

Dal 2011 la NASA non utilizza più il proprio sistema di lancio spaziale riutilizzabile Space Shuttle e sono i veicoli spaziali russi Soyuz a trasportare i loro astronauti alla Stazione Spaziale Internazionale.

Questa primavera è stato reso noto che tra NASA e Roscosmos esistono accordi preliminari informali per un volo sulla Luna.

Correlati:

Roscosmos annuncia entrata della Russia nella corsa allo spazio
Roscosmos pubblica il suono delle stelle a neutroni (VIDEO)
Il direttore di Roscosmos ritiene le sanzioni USA sullo spazio una fesseria
Tags:
Stazione Spaziale Internazionale, Roscosmos, NASA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik