Widgets Magazine
20:48 22 Agosto 2019

Esperto su crisi Venezuela: l’Occidente si sbaglia su dittature e su loro rovesciamento

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (426)
538

I paesi occidentali sottovalutano i regimi dittatoriali e si sbagliano su cosa potrebbe portare il loro rovesciamento. Lo afferma Raul Gallegos, esperto di Venezuela, in un suo articolo pubblicato oggi dal New York Times.

Cinque mesi fa, il leader dell'opposizione venezuelana Juan Guaidò ha assunto il ruolo simbolico del presidente provvisorio del paese. Tuttavia, nonostante il riconoscimento del governo di Guaidò da parte di oltre 50 stati, le sanzioni statunitensi, le proteste di massa e la crisi economica, il presidente Nicolas Maduro è rimasto al potere.

Allo stesso tempo, Gallegos crede che l'incapacità dei leader occidentali di prevedere tali sviluppi sfavorevoli per loro dimostra l’ingenuità delle democrazie liberali.

Secondo lui, la libertà e il denaro non possono solo dare vantaggi ai paesi occidentali, ma anche diventare la loro debolezza. Quindi, sono impreparati per eventi apparentemente inconcepibili come gli attacchi dell'11 settembre, l'ascesa al potere di Donald Trump o la Brexit.

Ambasciatore venezuelano parla dei preparativi della visita di Maduro in Russia

In Occidente si crede che i dittatori impoveriti cadano rapidamente, perché non sono più in grado di acquistare la lealtà del popolo. Ma, nella pratica, quando il denaro diminuisce, usano gli aiuti stranieri e "paura e terrore" per mantenere il potere.

Secondo l'autore dell'articolo, i governi corrotti mantengono il potere proprio grazie alla corruzione, minacciando con la reclusione o la morte coloro che si allontanano da loro.

Gallegos spiega che un altro equivoco è che il basso tenore di vita porti il popolo a rovesciare il governo. Tuttavia, la ricerca mostra che coloro che non hanno cibo o medicine sono focalizzati esclusivamente sulla sopravvivenza. La fame aumenta solo la dipendenza dei venezuelani dal governo.

"Per aiutare i paesi a rimuovere i dittatori, la comunità internazionale deve prima togliersi gli occhiali rosati", sostiene Gallegos.

I governi occidentali, aggiunge, dovrebbero essere preparati al fatto che gli eventi potrebbero non seguire il loro scenario. Egli fa notare che per l'attuazione delle trasformazioni democratiche in Venezuela "è necessario qualcosa di più di un semplice pio desiderio".

Tema:
La crisi politica in Venezuela (426)

Correlati:

Caracas accusa gli USA di voler di nuovo destabilizzare il Venezuela
Ambasciatore venezuelano parla dei preparativi della visita di Maduro in Russia
Maduro apprezza la visita del capo dell'Ufficio per i diritti umani ONU in Venezuela
Tags:
esperto, Dittatura, Occidente, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik