Widgets Magazine
11:10 24 Agosto 2019

Putin: la Russia non intende cedere le Curili al Giappone

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
9413

Il presidente russo Vladimir Putin, in un’intervista al canale televisivo Rossiya 1, ha affermato che la Russia non intende cedere le isole Curili, nonostante le rivendicazioni territoriali da parte del Giappone.

"Beh, no. Non abbiamo piani del genere", ha detto Putin.

Il presidente ha osservato che l'attuazione dei programmi per lo sviluppo dell'estremo oriente russo, di cui fanno parte le isole Curili meridionali, andrà avanti.

"Svilupperemo le infrastrutture; l'aeroporto è stato inaugurato di recente", ha aggiunto Putin.

In precedenza, Putin ha dichiarato di aspettarsi dall'incontro con il primo ministro giapponese Shinzo Abe di proseguire il dialogo, anche su un trattato di pace.

La Russia e il Giappone non hanno concluso un trattato di pace dopo la seconda guerra mondiale. L'ostacolo principale è la questione delle Curili meridionali, rivendicate dal Giappone. La posizione di Mosca è che le isole sono diventate parte dell'URSS come conseguenza della guerra, e la sovranità russa su di loro non può essere messa in dubbio.

Nel 1956 l'Unione Sovietica e il Giappone firmarono una dichiarazione congiunta, in cui Mosca concordò, dopo la conclusione di un trattato di pace, di considerare la possibilità di cedere al Giappone le Curili meridionali. Tuttavia, i negoziati successivi non hanno portato a nulla.

SPUTNIKPEDIA: le isole Curili – l’arcipelago dell’Oyashio

Il processo si è intensificato dopo l'incontro tra Putin e Abe a Singapore a novembre 2018, durante il quale è stato concordato di accelerare i negoziati per un trattato di pace. Si tratta di una seria concessione da parte del Giappone, poiché finora la sua posizione ufficiale era quella di chiedere il trasferimento di tutte e quattro le isole e solo dopo concludere un trattato di pace.

Le autorità russe hanno ripetutamente sottolineato che il Giappone deve prima riconoscere l'esito della seconda guerra mondiale, inclusa la sovranità russa sulle Curili meridionali.

Correlati:

Deputato giapponese espulso dal partito per aver pronunciato parola “guerra” per isole Curili
Lavrov risponde a preoccupazioni di Tokyo su attività militari presso Isole Curili
In URSS avevano predetto la disputa per le Curili prima che si verificasse
Tags:
Shinzo Abe, Isole Curili, Vladimir Putin, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik