Widgets Magazine
13:18 23 Luglio 2019
Sede dell'UE a Bruxelles

Eleggere il Papa è più facile che scegliere i candidati all’UE - Premier Irlanda

© AP Photo / Virginia Mayo
Mondo
URL abbreviato
140

È più facile eleggere il Papa di Roma che non trovare un accordo per i candidati ai vertici nell'Unione europea, ha detto il primo ministro irlandese Leo Varadkar ai giornalisti a Bruxelles.

Come ha riferito una fonte a Sputnik, i leader dell'UE al vertice per quasi quattro ore hanno discusso del "pacchetto" di quattro candidati per il successore ai capi della CE, il Consiglio europeo, i servizi diplomatici dell'UE e della BCE. Finché non si raggiunge una soluzione, le discussioni continueranno.

"Non ci sono notizie sul fatto che il processo politico europeo possa richiedere diversi turni: spesso è più facile eleggere un Papa che queste posizioni specifiche", ha commentato il Primo Ministro irlandese sul processo di scelta dei candidati.

Sulla base dei risultati ottenuti alle elezioni al Parlamento europeo dai movimenti europei, i leader dell'UE dovranno concordare la candidatura di un nuovo capo della CE e dell'intera commissione e sottoporli all'approvazione del Parlamento Europeo. Secondo la pratica stabilita negli ultimi anni, che viene criticata, il "candidato principale" è colui che ha ottenuto il maggior numero di mandati nel Parlamento europeo.

L’Europa che verrà: si parte con le nomine

I liberali, che sono la terza più grande fazione dell'alleanza, con il presidente della Francia Emmanuel Macron all’interno nell'alleanza, si rifiutano di sostenere automaticamente il sistema di selezione dei partiti che consentirebbe al Partito popolare europeo di assumere la presidenza della Commissione europea in via prioritaria.

La candidatura del tedesco Weber, insieme ai democratici liberali, non è sostenuta dal Partito dei socialisti europei, che ha mantenuto il secondo posto nel Parlamento europeo. I socialisti insistono sulla nomina del loro candidato, il primo vicepresidente della Commissione europea, l'olandese Frans Timmermans, e i liberali vogliono vedere nella poltrona del consiglio esecutivo dell'UE il commissario europeo per la concorrenza, la danese Margrethe Vestager.

Correlati:

UE semplifica la vita ai turisti obbedienti
Tria è sicuro di trovare una soluzione con la Commissione Ue
UE proroga per un anno le sanzioni per la "Crimea"
Tags:
Unione Europea, Unione Europea, Vertice a Bruxelles, Bruxelles, Emmanuel Macron
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik