13:13 17 Novembre 2019
La Terra vista dallo spazio

Italia testerà uno strumento scientifico per il telescopio spaziale russo Spectr-M

© Sputnik . Nikolay Makarov
Mondo
URL abbreviato
150
Seguici su

L'Italia continua a sviluppare uno strumento scientifico per l'osservatorio spaziale russo Spectr-M (progetto Millimetron). I test con un pallone aerostatico sulla Russia settentrionale sono attesi nel 2020-2021, ha detto a Sputnik Larisa Likhacheva, vice direttore dell'Istituto fisico dell'Accademia russa delle scienze .

"Dato che gli Stati Uniti sono ancora categorici in termini di cooperazione nello spazio, siamo passati all'Europa per quanto riguarda il progetto Millimetron: abbiamo un accordo con l'agenzia spaziale italiana ASI, nell’ambito del quale si realizzerà uno spettrometro a matrice di lunghezze d'onda per Millimetron" lei disse.

Secondo lo scienziato, il prototipo del dispositivo verrà testato a basse temperature durante il passaggio del pallone sul territorio settentrionale della Russia. "Il primo volo non ha avuto molto successo a causa di un terribile uragano che non ha permesso al pallone aerostatico di completare il percorso. Nel 2020-2021 ci sarà un nuovo lancio", ha spiegato Likhacheva.

L'Osservatorio Spectrum-M con un telescopio spaziale di 10 metri è progettato per studiare vari oggetti dell'Universo a livello millimetrico con lunghezze d'onda da 0,02 a 17 millimetri. Con il suo aiuto gli scienziati si aspettano di ottenere dati sulla struttura globale dell'universo, sulla struttura e sull'evoluzione delle galassie, dei loro nuclei, stelle e sistemi planetari, sull’origine della polvere cosmica e dei composti organici nello spazio, sugli oggetti con campi gravitazionali ed elettromagnetici superforti.

Il Gulliver dell'Universo: un enorme telescopio virtuale

Il modulo spaziale verrà realizzato sulla base della piattaforma Navigator-M sviluppata presso l'associazione di produzione scientifica di Lavochkin. Dopo il lancio, Millimetron verrà portato a un'orbita funzionante pari al punto L2 di Lagrange del sistema Sole-Terra a una distanza di 1,5 milioni di chilometri dal nostro pianeta.

Nel 2013, è stato pianificato che il lancio di Millimetron si sarebbe tenuto nel 2019. Durante la formazione del Programma spaziale federale per il periodo 2016-2025 il lancio di Millimetron è stato realizzato al di fuori del programma e sarà incluso nel Programma spaziale federale per il prossimo periodo.

Correlati:

Concepimento nello spazio? Russia e USA non l’hanno fatto
Differenza tra spazio e vuoto
Pentagono dichiara di perdere superiorità nello spazio per progressi di Russia e Cina
Tags:
Russia, russi, Italia, tecnologia, tecnologia, Tecnologia, Esplorazione dello spazio, Spazio, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik