14:20 17 Novembre 2019

Fisici russi vicini alla creazione del “mantello invisibile”

© Sputnik . Enel Russia
Mondo
URL abbreviato
1140
Seguici su

Gli scienziati dell'Università di ricerca nazionale di San Pietroburgo sono stati in grado di determinare i parametri di nanoparticelle che possono disperdere la luce in modo direzionale, senza lasciarla passare o rifletterla. Questa scoperta potrebbe portare alla creazione di superfici "invisibili", così come a nuovi tipi di sensori e ologrammi.

Dei ricercatori russi, in collaborazione con colleghi di diversi centri scientifici stranieri, hanno realizzato delle simulazioni al computer che hanno portato alla fabbricazione di nanoparticelle sperimentali in grado di interagire con le radiazioni a microonde.

Nel corso di vari esperimenti con meta materiali sotto forma di "fogli" e"cubetti" di silicio in miniatura con facce di 250 nanometri di lunghezza, la struttura sviluppata dagli specialisti ITMO ha mostrato un alto grado di dispersione della luce, quasi senza rifletterla e senza lasciarla passare attraverso di sé.

Secondo gli scienziati russi, ulteriori lavori permetterebbero la creazione di una superficie completamente invisibile di nanoparticelle, i cui campi esterni si sovrappongono a vicenda, migliorando nel contempo le caratteristiche dei loro campi interni.

 

Correlati:

Tecnologie per i poveri: case a basso costo costruite con stampanti 3D
La tecnologia militare russa che fa venire il mal di testa agli americani
Putin: misure contro Huawei sono guerra tecnologica
Tags:
tecnologie, tecnologia, tecnologia, Tecnologia, Fisica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik