Widgets Magazine
10:24 19 Luglio 2019

Allarme dai ricercatori canadesi: una vitamina presa in eccesso distrugge i reni

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 107

A titolo di esempio hanno preso il caso di un loro connazionale 54enne che si è rivolto a medici con problemi di salute.

Ricercatori canadesi hanno lanciato un appello in cui chiedono di non abusare della vitamina D. Secondo loro, assumerla senza indicazioni mediche porta alla distruzione dei reni. E' stato segnalato dalla rivista CMAJ.

Caprese
© Foto : CCO/Pixabay
I primi test non avevano rivelato alcuna patologia, tuttavia con un esame più dettagliato i medici hanno trovato alte dosi di calcio e paratirina nel sangue dell'uomo (un ormone che ne favorisce l'espulsione – ndr). Gli esperti hanno ricordato che la stessa cosa può accadere quando si assumono grandi quantità di vitamina D.

Successivamente si è scoperto che l'uomo aveva assunto le vitamine su consiglio di un amico per tre anni.

Ma il peggioramento delle sue condizioni di salute si è verificato durante le vacanze, quando ha iniziato a trascorrere molto tempo in spiaggia, dove a seguito dell'esposizione solare le dosi di vitamina D nel suo corpo sono aumentate significativamente.

Ora, dopo un trattamento lungo e costoso, l'uomo vive con malattia renale cronica di III stadio.

Tags:
Società, Canada, Scienza e Tecnica, Medicina, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik