Widgets Magazine
02:46 21 Luglio 2019
Ministro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu

Turchia, Cavusoglu: Ankara pronta a rispondere agli USA in caso di sanzioni per S-400

© AFP 2019 / ADEM ALTAN
Mondo
URL abbreviato
2140

Oggi il ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu ha affermato che Ankara è pronta a rispondere a Washington in caso di introduzione di sanzioni per l’acquisto dei sistemi missilistici antiaerei russi S400. Lo riferisce l’agenzia Anadolu.

"Se gli Stati Uniti inizieranno a prendere misure negative, noi faremo lo stesso. l'America ha preso una serie di decisioni, non intendiamo rimanere in silenzio. Se c'è un atteggiamento negativo nei nostri confronti, allora noi lo avremo nei loro", ha detto Cavusoglu.

Egli ha sottolineato che la Turchia è determinata ad acquistare i sistemi S400 e non intende rinunciarvi.

"Riguardo gli S400, siamo determinati a non voler ritirarci. Abbiamo bisogno di soddisfare il nostro bisogno di tali sistemi e lo abbiamo fatto con la Russia", ha sottolineato Cavusoglu.

In precedenza il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato l’attuazione dell’accordo con la Russia per l’acquisto dei sistemi missilistici antiaerei S-400. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha confermato che gli S-400 sono già stati pagati e saranno consegnati a luglio.

Gli Stati Uniti hanno fatto pressioni sulla Turchia affinché rinunciasse all’acquisto dei sistemi missilistici russi S-400, minacciando l’espulsione dalla NATO e il divieto d’acquisto dei caccia F35.

Il sistema di contraerea S-400 "Triumf" è progettato per la difesa dai bombardamenti aerei dell'aviazione nemica, per neutralizzare i missili da crociera e tattico-balistici a medio raggio in condizioni di combattimento e guerra elettronica.

Chi la segue vede di più: la pagina Instagram di Sputnik Italia 

Correlati:

Direttore Rostec: dichiarazioni USA contro S-400 sono concorrenza sleale
Russia ribadisce propri impegni per le consegne dei lanciamissili S-400 alla Turchia
Turchia, Erdogan: approvato ufficialmente l’acquisto dei sistemi missilistici russi S-400
Tags:
Sistema antiaereo S-400, Sanzioni, Mevlüt Çavuşoğlu, USA, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik