Widgets Magazine
23:48 23 Agosto 2019
Logo dell'applicazione WhatsApp sullo schermo di uno smarphone

WhatsApp minaccia di denunciare gli utenti scorretti

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
236

L’applicazione mobile di messaggistica WhatsApp ha minacciato di conseguenze legali gli utenti che violano le condizioni d’uso del servizio.

“Dal 7 dicembre 2019 la compagnia WhatsApp intraprenderà azioni legali contro i soggetti che operano o aiutano altri a operare abusi che violano le nostre Condizioni d’uso del servizio”, recita la dichiarazione dell’azienda.

Nel comunicato si specifica che la lista delle azioni vietate comprende l’invio di messaggi automatico o in massa. È inoltre vietato utilizzare il programma per scopi diversi da quelli personali.

WhatsApp ha sottolineato che ha intenzione di raccogliere prove degli utilizzi illegittimi non solo sulla propria piattaforma e di fare uso dei propri mezzi tecnici per lottare contro le violazioni.

I rappresentanti dell’azienda hanno citato come esempio il caso di alcune imprese che hanno dichiarato pubblicamente la possibilità di utilizzare il messenger violando i termini di utilizzo.

WhatsApp è un messenger gratuito che permette anche di effettuare telefonate audio e video. L'applicazione, utilizzata da più di 1 miliardo di persone, fu creata nel 2009 da Jan Koum di Kiev e da Brian Acton. Il quartier generale si trova negli Stati Uniti.

Correlati:

Trovati virus preinstallati sugli smartphone Android
Cina, le autorità potranno controllare le chat dei turisti stranieri
Facebook, Instagram e WhatsApp non saranno preinstallati sui nuovi smartphone Huawei
Tags:
Smartphone, Applicazione, Whatsapp
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik