02:46 17 Giugno 2019
Sistema di difesa anti-balistica siriano risponde all'attacco di un missile israeliano a Damasco

Siria, nuovo attacco missilistico di Israele contrastato nel sud del Paese

© AP Photo / SANA
Mondo
URL abbreviato
8330

Il canale televisivo statale siriano ha comunicato che il sistema di difesa anti-balistica del paese la notte scorsa ha risposto a un attacco israeliano distruggendo alcuni missili nel Governatorato di Dar’a, sud della Siria.

Secondo il canale Ikhbariya i missili israeliani hanno attaccato il colle di Tell al-Hara.

Un altro canale statale, Syria TV, riporta che dopo l’attacco Israele ha cominciato a causare interferenze ai radar siriani.

“Dopo il proprio attacco missilistico Israele ha cominciato “la guerra elettronica”: i radar siriani sono stati esposti a interferenze”, ha detto un corrispondente.

Lo scontro ha causato solo danni di carattere materiale.

Nel cielo sovrastante alcuni quartieri di Damasco si sono sentite le esplosioni provocate dalla difesa anti-balistica.

In precedenza le forze armate israeliane avevano in più occasioni colpito la Siria. Damasco spiega questa strategia con la necessità di fermare i tentativi dell’Iran di rafforzarsi nella repubblica dal punto di vista militare.

Il vice ministro degli Esteri Sergej Rjabkov ha dichiarato che gli attacchi delle forze aeree militari israeliane sono illegittimi e ingiustificati.

Correlati:

Fonte: Russia ha bloccato dichiarazione su Siria al Consiglio di Sicurezza ONU
USA vogliono italiani in Siria, ma sulla Siria in Italia vige il silenzio
Problemi umanitari in Siria sfruttati da USA e alleati per discreditare Damasco
Tags:
situazione in Medio Oriente, Crisi in Medio Oriente, Medio Oriente, Israele, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik