10:18 25 Giugno 2019

Torna libero il giornalista Golunov (VIDEO)

© Sputnik . Grygory Sisoev
Mondo
URL abbreviato
0 91

Il giornalista Ivan Golunov ha lasciato l'edificio del dipartimento investigativo principale del ministero dell'Interno a Mosca dopo che sono state archiviate tutte le accuse contro di lui nel caso del tentativo di vendita di sostanze stupefacenti, segnala il corrispondente di Sputnik.

In precedenza il ministro dell'Interno Vladimir Kolokoltsev aveva annunciato la fine del procedimento penale contro Golunov per mancanza di prove.

Aveva aggiunto che il giornalista sarebbe ritornato in libertà con la revoca degli arresti domiciliari e le accuse contro di lui sarebbero state ritirate.

Kolokoltsev intende presentare una mozione per far dimettere il direttore della sezione narcotici del Dipartimento degli affari interni di Mosca Yury Devyatkin e il direttore del dipartimento di affari interni del distretto occidentale di Mosca Andrey Puchkov. I poliziotti che avevano arrestato il giornalista sono stati sospesi dal servizio.


Margarita Simonyan, direttrice di Sputnik ed RT, ha commentato la revoca della misura detentiva a danno del giornalista di Meduza Ivan Golunov.

"L'ultima volta ero così felice per il mio Paese, quando giravo per Nikolskaya durante i Mondiali di calcio, mi pare. Perché il solo Golunov, non è un caso singolo. E' emblematico di come tutto funziona e in quale direzione si andra, poco a poco, scricchiolando, si va avanti," - ha scritto la Simonyan su Telegram.

Ha anche accolto positivamente la decisione del ministro dell'Interno Vladimir Kolokoltsev di chiedere al presidente di licenziare il direttore della sezione narcotici del Dipartimento degli affari interni di Mosca Yury Devyatkin e il direttore del dipartimento di affari interni del distretto occidentale di Mosca Andrey Puchkov.

Il ministro "ha scagliato i lampi giustamente", ha sottolineato la Simonyan.

"Bene, chi e dove domani? Io personalmente sulla Piazza Rossa, con la coscienza pulita per celebrare il Giorno della Russia."


Il momento dell'uscita di Golunov:


Caso Golunov

Si era saputo dell'arresto di Golunov venerdì mattina. Secondo la polizia moscovita, il 6 giugno nel centro di Mosca, durante dei controlli al giornalista erano stati trovati cinque pacchetti con una sostanza polverosa. Successivamente le analisi avevano determinato che si trattava di mefedrone, una sostanza stupefacente.

Secondo il giornalista stesso, la droga non gli apparteneva ma era stato incastrato. L'inchiesta su richiesta del sindaco di Mosca Sergey Sobyanin è stata gestita dal ministero degli Interni. Anche la Procura Generale aveva dichiarato di gestire il caso. Il consigliere del presidente Putin Anton Kobyakov aveva affermato che avrebbe personalmente studiato le carte del caso Golunov.

I giudici avevano scelto la misura degli arresti domiciliari contro il giornalista, sebbene gli investigatori insistevano per la custodia cautelare in carcere.

Tags:
Ivan Golunov, Giustizia, Mosca, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik