Widgets Magazine
21:23 19 Settembre 2019
S-400 Triumf

Russia ribadisce propri impegni per le consegne dei lanciamissili S-400 alla Turchia

© Sputnik . Sergey Pivovarov
Mondo
URL abbreviato
160
Seguici su

Mosca, anche nelle condizioni attuali, rispetterà tutti gli obblighi relativi alle consegne in Turchia dei sistemi missilistici antiaerei S-400, ha dichiarato a Sputnik il viceministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov durante la conferenza “Letture di Primakov”.

"Tutti i nostri impegni si concretizzeranno in modo completo, puntuale, e definitivo, senza alcuna deviazione dagli accordi esistenti e da altri documenti", ha detto Ryabkov, rispondendo alla domanda se Mosca possa garantire le consegne anche nella condizione di pressione sulla Turchia da parte degli Stati Uniti.

Lunedì la Camera dei Rappresentanti aveva approvato all'unanimità una risoluzione che chiede alla Casa Bianca di imporre sanzioni alla Turchia se Ankara riceverà i sistemi missilistici antiaerei russi S-400.

La Turchia ha già dichiarato più di una volta che non avrebbe rinunciato ai piani per acquistare gli S-400 e che il primo lotto di unità di contraerea arriverà a luglio. A loro volta gli Stati Uniti sostengono che i sistemi S-400 siano incompatibili con gli standard della NATO, minacciano sanzioni per la loro possibile acquisizione ed hanno ripetutamente affermato di poter ritardare o annullare il processo di vendita alla Turchia degli ultimi caccia F-35.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Sanzioni, USA, Turchia, Il Ministero degli Esteri della Russia, Sergey Ryabkov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik