Widgets Magazine
07:35 22 Settembre 2019

Assange, USA presentano richiesta di estradizione al Regno Unito

© Sputnik . Ruptly
Mondo
URL abbreviato
Arresto di Julian Assange (52)
306
Seguici su

Il Dipartimento di Giustizia USA ha presentato al Regno Unito una richiesta ufficiale di estradizione per il fondatore dell’organizzazione WikiLeaks Julian Assange, scrive The Washington Post.

Secondo l’accordo stipulato tra USA e Regno Unito sull’estradizione, la relativa richiesta doveva essre presentata entro due mesi dal giorno dell’arresto di Assange. Il fondatore di WikiLeaks è stato arrestato l’11 aprile nell’Ambasciata dell’Ecuador in Gran Bretagna.

L’accordo stabilisce anche che gli USA non possono sporgere ulteriori accuse oltre a quelle indicate nella richiesta di estradizione, a meno che non vengano commessi altri crimini dopo il trasferimento.

A inizio giugno il ministro degli Affari Esteri Jemery Hunt ha dichiarato che non ostacolerà l’estradizione di Assange. Il giornale Politico ha fatto notare che il Dipartimento di Giustizia USA non ha intenzione di accusare Assange per la pubblicazione di alcuni documenti della CIA di particolare importanza. Questa decisione è legata all’accesso ai materiali segreti e ai tempi limitati previsti dalle leggi USA per presentare le accuse.

Ad aprile 2019 l’Ecuador ha negato ad Assange la prolungazione del rifugio presso l’Ambasciata a Londra dove l’uomo aveva vissuto dal 2012. Subito dopo la polizia britannica, su richiesta delle autorità USA, lo ha arrestato. Le accuse presentate dal Dipartimento di Giustizia americano potrebbero portare a una pena massima di 175 anni di reclusione.

Tema:
Arresto di Julian Assange (52)

Correlati:

Pubblicate le prime immagini di Julian Assange in carcere
Assange, WSJ: la decisione del tribunale svedese facilita l’estradizione negli USA
Tribunale svedese dice no a mandato d'arresto in contumacia per Assange
Tags:
Estradizione, Wikileaks, Londra, USA, Julian Assange
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik