Widgets Magazine
19:01 16 Ottobre 2019
Riga, Lettonia

In Lettonia accusano la Russia del calo del tasso di natalità

© Sputnik . Vladimir Pesnya
Mondo
URL abbreviato
7015
Seguici su

La specialista dell’Istituto di statistica lettone Sigita Schultz ritiene che il "clima geopolitico" sia la causa principale del crollo del tasso di natalità nel paese. Ne ha parlato in un’intervista all’emittente radiofonica LSM.

"Quando dallo spazio circostante, la radio e la televisione raccontano ogni giorno delle relazioni in costante peggioramento con il nostro vicino orientale, della guerra ibrida, dei carri armati che si stanno radunando al confine, di 100.000 soldati che conducono esercitazioni in Bielorussia sul confine lettone, ci pensi tre volte prima di decidere di fare un bambino", ha detto la Schultz.

In precedenza, l'ex presidente lettone Raymond Vejonis ha affermato che non bisogna sottovalutare l'influenza di Mosca sulla popolazione lettone, dal momento che molti russi vivono nel paese e guardano la televisione russa. A suo parere, queste persone sono più suscettibili all'influenza russa. Ad esempio, partecipano a manifestazioni contro il consolidamento della lingua lettone nell'istruzione.

Secondo le stime dell’Istituto di statistica lettone, l'anno scorso la popolazione della Lettonia è diminuita di 14.400 persone, soprattutto a causa del basso tasso di natalità. Dal 1990 è diminuita da 2,7 a 1,95 milioni.

Correlati:

Elezioni europee, oggi al voto in Lettonia, Malta e Slovacchia
Lettonia, Egils Levits è il nuovo presidente
Neopresidente della Lettonia non sostiene demolizione monumento sovietico
Tags:
Russia, Lettonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik