03:23 01 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
816
Seguici su

Oggi il direttore della NASA Jim Bridenstine, intervenendo al John Glenn Research Center, nell’Ohio, ha affermato che gli astronauti potranno tornare sulla Luna già nel 2024 e di conseguenza anticipare l’invio del primo uomo su Marte.

"Se riusciamo ad anticipare il nostro viaggio sulla Luna di cinque anni, anticiperemo di altrettanti anni il viaggio su Marte", ha detto Bridenstine.

Egli ha sottolineato che i due programmi spaziali – Luna e Marte – sono propedeutici, perciò anticipandone uno pure l’altro verrà anticipato di conseguenza.

"La Luna è una piattaforma in cui possiamo dimostrare la possibilità di vivere e lavorare su un altro pianeta. Quindi, prima torneremo sulla Luna e prima andremo su Marte", ha aggiunto Bridenstine.

Egli ha comunque confermato che, ad oggi, il primo volo umano su Marte resta in programma per la metà degli anni Trenta.

Correlati:

NASA: primi risultati dello studio di un pianeta “piatto”
Scelto dalla NASA il miglior alloggio su Marte: è la capsula MARSHA (VIDEO)
La NASA propone una vacanza sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2020
Tags:
Marte, Luna, Jim Bridenstine, NASA, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook