01:07 17 Novembre 2019
Sistema Utyos

The National Interest: il sistema Utyos in Crimea è pericolosissimo per le navi USA

© Sputnik . Vasiliy Batanov
Mondo
URL abbreviato
2311
Seguici su

La rivista statunitense The National Interest ha dedicato un articolo alla modernizzazione del sistema di difesa costiero sovietico Utyos in Crimea, definendolo pericolosissimo per la flotta americana.

Il sistema missilistico costiero Utyos in Crimea fu creato durante l’Unione Sovietica e di recente, dopo l’ingresso della penisola nella Federazione Russa, ha subito un grande lavoro di modernizzazione.

"Il rafforzamento della difesa costiera della Crimea sopisce i timori della Russia di un’invasione occidentale del Mar Nero e parla della determinazione di Mosca a tenersi la penisola", afferma la pubblicazione.

Il sistema di difesa costiero sovietico Utyos, armato con missili da crociera P-35B, è stato installato in Crimea nel 1972. Lo scorso 28 maggio, Alexander Leonov, amministratore delegato dell’azienda missilistica NPO Mashinostroyeniya, ha parlato del ripristino del sistema missilistico costieroin Crimea, affermando che potrebbe essere armato con nuovi missili capaci di colpire una nave a 300 chilometri dalla costa.

Correlati:

Un sondaggio svela l'opinione pubblica sull'appartenenza della Crimea
Ponte ferroviario in Crimea aprirà in anticipo
Crimea alla NATO: l'esercito russo rimane qui
Tags:
The National Interest, Difesa, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik