Widgets Magazine
06:48 26 Agosto 2019

Mosca, arrestato il giornalista Ivan Golunov per detenzione e spaccio di stupefacenti

© Foto : Instagram/ Ivan Gollunov
Mondo
URL abbreviato
542

Il giornalista Ivan Golunov del giornale online indipendente Meduza è stato arrestato stamane a Mosca con l’accusa di produzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La polizia moscovita ha fatto sapere di aver trovato addosso a Golunov, durante la perquisizione, “circa quattro grammi” di metifeldrina. La procura ha aperto un fascicolo per “produzione e spaccio di sostanze stupefacenti” e ha disposto la custodia cautelare per il giornalista.

La detenzione del corrispondente è stata commentata dal direttore generale dell'edizione Medusa, Galina Timchenko, e dal redattore capo, Ivan Kolpakov.

"Golunov è riuscito a far sapere, attraverso amici, che gli sono stati passati due pacchetti contenenti una sostanza sconosciuta. Egli ha affermato che non gli è stato permesso di usare il telefono e chiamare un avvocato", scrive Meduza.

Diversi media hanno riferito che prima di essere arrestato Golunov è stato picchiato. Il ministero dell’interno nega qualsiasi aggressione da parte degli agenti di polizia contro il giornalista, aggiungendo che la perquisizione è avvenuta alla presenza dell’avvocato di Golunov.

Il legale del giornalista, Dmitry Dzhulay, in un’intervista a Sputnik ha dichiarato che la droga potrebbe essere stata piazzata durante l’arresto, dal momento che i poliziotti avrebbero armeggiato con lo zaino del giornalista durante il suo arresto.

"Questa versione è supportata dal fatto che i pacchetti contenenti la droga sono stati trovati sopra le sue cose all’interno dello zaino, e non nascoste al suo interno. Inoltre non sono stati prelevati campioni dallo zaino e non è stato neppure sottoposto a perizia scientifica", ha detto Dzhulay.

"Abbiamo chiesto di prendere dei campioni dalle mani e dalle unghie di Golunov. Se spacciava droga, come sostiene l’accusa, si sarebbero trovate delle tracce sulle sue mani. Ma gli inquirenti hanno rifiutato", ha osservato l’avvocato.

Egli ha spiegato che Golunov è convinto che il suo arresto sia legato alla sua attività giornalistica.

"Ivan sostiene che la droga sia stata piazzatale addosso per giustificarne l’arresto, legato in realtà alla sua attività giornalistica", ha affermato Dzhulay.

Tags:
Ivan Golunov, stupefacenti, giornalista, Arresto, Mosca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik