Widgets Magazine
19:41 22 Agosto 2019
Dipartimento di Giustizia USA a Washington

Assange, Dipartimento di Giustizia USA prepara nuove accuse

CC BY-SA 3.0 / Coolcaesar / U.S. Department of Justice headquarters, August 12, 2006
Mondo
URL abbreviato
Arresto di Julian Assange (52)
1 0 0

WikiLeaks informa che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta preparando nuove accuse contro Julian Assange che dovranno essere ufficializzate entro il 14 giugno.

Il testimone contro Julian Assange è Sigurdur Thordarson, ex informatore dell’FBI condannato alla reclusione per aver prodotto documenti firmandosi con il nome di Assange, truffa e pedofilia.

Secondo il canale televisivo olandese NOS, il 6 maggio l’agente speciale dell’FBI Megan Brown, che guida le indagini contro il fondatore di WikiLeaks, si sarebbe recata in Islanda per interrogare Thordarson. La settimana scorsa il Thordarson è stato trasferito a Washington per interrogatori approfonditi.

Come ricorda WikiLeaks, il testimone ha passato in carcere tre anni ed è stato rilasciato di recente.

Il caso di Julian Assange

Julian Assange è diventato famoso grazie alle pubblicazioni che smascheravano le azioni degli Stati Uniti durante le operazioni militari in Afghanistan e Iraq, tra cui l’uccisione di civili. Inoltre Assange ha pubblicato materiali sulle condizioni di reclusione nel campo di prigionia americano di Guantánamo, a Cuba.

Nel 2010 in Svezia Assange è stato accusato di molestie e violenze sessuali. Il giornalista ha negato le accuse e detto che le donne che lo hanno denunciato agivano per desiderio di vendetta e sotto l’influenza delle autorità.

Nel 2012 il fondatore di Wikileaks ha cominciato a nascondersi presso l’Ambasciata dell’Ecuador a Londra. La mattina dell’11 aprile del 2019 Assange è stato arrestato secondo un ordine emesso nel 2012 a causa della sua assenza in tribunale e su richiesta delle autorità svedesi e statunitensi. L’Ecuador gli ha negato l’asilo diplomatico per via delle violazioni delle convenzioni internazionali.

Il 1 maggio in Gran Bretagna, dove è recluso, Assange è stato condannato a 50 settimane di prigione per aver violato le condizioni di uscita sotto cauzione. La settimana scorsa le autorità USA hanno sporto nuove accuse per spionaggio e rivelazione di informazioni segrete e ora Assange rischia fino a 175 anni di reclusione. Al tribunale spetta la decisione sulla possibile estradizione di Assange negli USA.

Le udienze sull’estradizione sono state avviate il 2 maggio. Il punto centrale nel processo è stabilire a quale paese dovrà essere consegnato l’imputato: alla Svezia o agli Stati Uniti. La prossima seduta si terrà il 14 giugno.

Tema:
Arresto di Julian Assange (52)

Correlati:

Media rivelano perché Assange potrebbe non essere incriminato
ONU: Assange torturato psicologicamente dalle autorità britanniche
Assange trasferito all’ospedale carcerario
Tags:
USA, Svezia, Julian Assange
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik