Widgets Magazine
04:10 24 Agosto 2019

Sfatato il mito che servono 10.000 passi al giorno per stare bene

© Depositphotos / Maridav
Mondo
URL abbreviato
150

I ricercatori della Harvard Medical School hanno scoperto che per ridurre il rischio di morte prematura nelle donne più anziane è sufficiente fare cinquemila passi al giorno, piuttosto che diecimila, come si pensava in precedenza. Lo riferisce Fox News.

Lo studio, durato quattro anni, ha visto la partecipazione di 16.741 donne di età compresa tra 62 anni e 101 anni. Le volontarie hanno tenuto un diario sul loro stile di vita, dieta e cartella clinica. Per tutto il tempo della ricerca esse sono state dotate di un contapassi, per misurare l’attività giornaliera. Durante l'intero periodo di studio, 504 donne sono morte.

È stato scoperto che le donne che in media facevano circa 4400 passi al giorno avevano un tasso di mortalità significativamente più basso di quelle che avevano uno stile di vita più passivo. Il risultato migliore spetta a chi faceva 7500 passi, tuttavia, quelli che spesso raggiungevano il massimo consigliato di diecimila passi non avevano alcun vantaggio aggiuntivo.

I ricercatori hanno notato che la quantità di diecimila passi non si basa su ricerche scientifiche, ma su materiali di una campagna di marketing giapponese degli anni '60. Allo stesso tempo, gli scienziati ammettono che gli indicatori massimi del numero di passi possono influenzare la qualità di vita.

Correlati:

I ricercatori: i baffi aiutano a prevenire il cancro
Ricercatori australiani rivelano i cibi da evitare per le donne incinte
Ricercatori individuano l’attività più efficace per la lotta al grasso addominale negli anziani
Tags:
Ricerca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik