Widgets Magazine
10:52 24 Agosto 2019

Serie tv Chernobyl, dopo le critiche di razzismo i media russi trovano un soccorritore nero

© Foto: VK/ Igor Khiriak
Mondo
URL abbreviato
202

La miniserie televisiva statunitense Chernobyl in Gran Bretagna è stata criticata per la mancanza nel cast di attori di colore.

I media russi hanno scoperto che in realtà tra coloro che hanno lavorato per contenere le conseguenze dell’incidente, un nero c’era: si chiama Igor Khiryak e vive a Cherepovets.

"Era un’emergenza. Sono capitato a Kiev nell’unità dei pontonieri e la sera di quello stesso giorno siamo stati inviati sul luogo dell’incidente. Ho lavorato per due mesi e mezzo su un ponte sul fiume Pripyat, per garantire l’efficienza della struttura e la sicurezza delle navi in transito", ha detto Khiryak in un’intervista ai media russi.

L’uomo, ora in pensione, durante il periodo di lavoro a Chernobyl ha contratto un tumore.

La miniserie televisiva statunitense e britannica Chernobyl sarà trasmessa in Italia dal 10 giugno sul canale Sky Atlantic.

LEGGI ANCHE: Sembrava non fosse successo nulla - Le foto delle prime ore dopo la catastrofe di Chernobyl

Correlati:

Gli scienziati rintracciano un lupo fuggito dalla zona di esclusione di Chernobyl
A Chernobyl salvano un alce da un lago radioattivo (VIDEO)
Ex giocatore NHL definisce donne russe “mostri di Chernobyl”
Tags:
Chernobyl, critiche, TV
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik