Widgets Magazine
11:22 22 Agosto 2019
Xi Jinping e Vladimir Putin

CNN: un aperto attacco agli USA le parole di Putin durante l’incontro con Xi Jinping

© Sputnik . Michael Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
15723

Cina e Russia, sulla stessa barca per via delle pressioni USA, continuano a sviluppare i propri rapporti e non solo sul piano economico, osserva la CNN. Durante l’incontro con il presidente cinese, Putin ha effettuato “un attacco quasi aperto” a Washington criticando l’uscita dall’INF.

Evidentemente Pechino e Mosca stanno costruendo ben più che una stabile alleanza economica. Sia la Cina che la Russia si trovano ad affrontare pressioni da parte degli USA e hanno intenzione di compensare la situazione. L’inviato in Russia Frederik Pleitgen ha raccontato in diretta CNN le sue impressioni sui rapporti sino-russi in occasione del vertice tra i due leader (5-7 giugno).

“Mosca già da tempo sente la pressione esercitata dagli Stati Uniti per via delle sanzioni che hanno notevolmente complicato la vita al paese. E ora i cinesi provano delle difficoltà simili: la guerra commerciale tra USA e Cina diventa sempre più calda. Come conseguenza delle circostanze la Russia e la Cina in un certo senso si sono trovate sulla stessa barca. Non è un segreto per nessuno che Vladimir Putin e Xi Jinping siano vecchi amici, ma proprio in questo momento ci sono molti sentori che la loro amicizia diventerà più forte”.

I due amici, il presidente russo Vladimir Putin e il presidente cinese Xi Jinping hanno aperto insieme il padiglione dei panda allo zoo di Mosca, definendo questo avvenimento l’ennesima prova della profondissima unione tra Mosca e Pechino. Secondo la CNN, in occasione dell’incontro Putin avrebbe attaccato quasi apertamente Washington, criticando indirettamente la sua uscita dal trattato INF sulla liquidazione dei missili a medio e corto raggio.

“Discutendo le attuali questioni di importanza internazionale e regionale constatiamo che nella maggior parte di questi temi i punti di vista della Russia e della Cina coincidono o sono molto vicini. Nella dichiarazione congiunta sul rafforzamento della stabilità strategica globale nell’epoca contemporanea che abbiamo firmato si sottolinea la posizione principale della Russia e della Cina sull’inaccettabilità della violazione del sistema vigente di accordi nel campo del controllo delle armi, del disarmo e della non diffusione”, ha detto il presidente russo.

Nel frattempo, osserva la CNN, la Cina e la Russia stanno approfondendo il proprio rapporto. Solo al primo giorno della visita di Xi Jinping ha Mosca i due leader hanno firmato circa 30 accordi e contratti. Il leader cinese ritiene che i rapporti tra i due paesi possano migliorare ancora.

“Siamo pronti a interagire con la Russia allo scopo di rafforzare costantemente gli effetti della nostra collaborazione di alto livello”, ha dichiarato Xi Jinping, aggiungendo che “questo è necessario perché grazie alla nostra collaborazione i nostro paesi sentano al massimo di avere successo, e perché noi possiamo promuovere l’agenda sino-russa sull’arena internazionale”.

Insieme al rafforzamento dei loro rapporti economici la Russia e la Cina ampliano la propria collaborazione militare. L’anno scorso le truppe cinesi hanno partecipato a importanti esercitazioni insieme all’esercito russo. Si tratta di un chiaro avvertimento che le pressioni esercitate dagli USA non fanno che rendere più vicine le due potenze, alleate di vecchia data.

“Quindi vediamo che Vladimir Putin e Xi Jinping stanno rendendo ancora più forte la loro amicizia. Anche se è un processo che, come abbiamo visto, va avanti da parecchio tempo, nei prossimi due anni non farà che continuare: i due leader andranno insieme a San Pietroburgo per il Forum economico”, conclude Pleitgen.

Correlati:

Putin ribadisce convergenza di interessi con Cina dopo incontro con Xi Jinping
Crisi venezuelana, Trump apre al dialogo con Putin e Xi Jinping
Presidente cinese Xi Jinping propone alla Russia di difendere il mondo insieme
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik