Widgets Magazine
03:25 18 Luglio 2019

Ecco cosa rischia chi non dorme con regolarità

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 40

Gli studiosi del Brigham and Women's Hospital, filiale della Harvard Medical School, hanno studiato gli effetti di un regime del sonno irregolare sull’organismo. I risultati mettono in guardia chi è poso ligio alla sveglia.

Secondo gli studi, infatti, variazioni nel regime sonno-veglia di un’ora o più possono aumentare il rischio di ipertensione, diabete, obesità e altri malfunzionamenti del metabolismo ben del 27%, scrive il Daily Mail.

Nel giro di 6 anni gli esperti hanno effettuato degli studi su un gruppo di più di 2 mila persone tra i 45 e gli 84 anni e hanno rilevato importanti differenze nel funzionamento del metabolismo dipendenti dalla regolarità del sonno.

Gli studiosi hanno sottolineato che anche una variazione di un’ora sola nel regime sonno-veglia ha avuto importanza.

Infatti per i pazienti che si svegliavano in orari diversi il rischio di sviluppare ipertensione, obesità o altre sindromi in futuro era più alto del 27%. Gli esperti hanno spiegato che il motivo di tali effetti consiste nelle variazioni del ritmo circadiano, responsabile del livello di ormoni nell’organismo e del rilascio di insulina nel sangue.

Un’altra brutta notizia per chi conduce una vita spericolata: i ricercatori della Michigan University hanno stabilito che lo stress accelera l’invecchiamento.

Correlati:

Pasta di sera: non fa male, anzi. Combatte insonnia e non ingrassa
Svelato il modo più semplice per non ingrassare durante le ferie
Trovato il modo di invertire lo sviluppo del diabete
Tags:
diabete, sonno, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik