Widgets Magazine
21:10 16 Ottobre 2019

Ministero della Difesa russo risponde a Sesta Flotta USA: niente intercettazioni pericolose

© Sputnik . Anton Balashov
Mondo
URL abbreviato
Le attività di ricognizione ai confini della Russia (17)
1140
Seguici su

Il Ministero della Difesa russo ha respinto le dichiarazioni della Sesta Flotta USA su come il caccia russo Su-35 avrebbe intercettato in modo “pericoloso” l’aereo da ricognizione americano P-8A Poseidon sulle acque internazionali del Mediterraneo.

Secondo il Ministero il 4 giugno alle 9.30 (UTC) i mezzi russi di difesa contraerea della base militare di Khmeimim, in Siria, hanno intercettato un oggetto volante che si dirigeva verso la base della Flotta militare russa nella città di Tartus.

Di conseguenza è decollato il caccia Su-35, il cui equipaggio nel rispetto della distanza di sicurezza ha identificato l’oggetto come l’aereo da ricognizione americano P-8A Poseidon.

“Dopo che l’aereo americano ha cambiato rotta, il caccia russo è tornato alla base”, ha spiegato il Ministero.

Quando alle 12.41 (UTC) il P-8A Poseidon si è avvicinato alla base russa di Tartus, il Su-35 è nuovamente decollato per accompagnare l’aereo americano fino a che questo ha cambiato la sua traiettoria.

Il Ministero della Difesa sottolinea che tutti i voli del Su-35 sono stati effettuati nel rispetto delle regole internazionali di utilizzo dello spazio aereo. Inoltre il comando russo non ha ricevuto alcuna notifica da parte degli americani. 

L’ufficio stampa della Sesta Flotta USA Su-35 aveva dichiarato che martedì 4 giugno un caccia russo Su-35 ha per tre volte intercettato un aereo da ricognizione americano P-8A Poseidon sul Mediterraneo e che il secondo incontro sarebbe stato “pericoloso” in quanto il Su-35 volava al alta velocità poco più avanti dell’aereo USA.

Tema:
Le attività di ricognizione ai confini della Russia (17)

Correlati:

Intercettazione “pericolosa” di un aereo americano da parte di caccia russo sul Mediterraneo
Coppia di caccia F-35 disegna nel cielo un pene
National Interest: il caccia russo MiG-35 può fare concorrenza all’americano F-35
Tags:
Tartus, Siria, aereo, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik