04:39 11 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
Le attività di ricognizione ai confini della Russia (25)
271
Seguici su

Un caccia russo Su-35 martedì ha per tre volte intercettato un aereo da ricognizione americano P-8A Poseidon sul Mediterraneo in modo “pericoloso” secondo l’ufficio stampa della Sesta Flotta USA.

In tutto le operazioni in aria sono durate circa tre ore. Il secondo “incontro” tra i due aerei secondo gli americani sarebbe stato “pericoloso”, in quanto il Su-35 volava al alta velocità poco più avanti dell’aereo USA.

“I membri dell’equipaggio P-8A hanno segnalato un’onda di turbolenze dopo il secondo incontro. La durata dell’intercettazione è stata di circa 28 minuti”, hanno comunicato i militari.

Secondo la Sesta Flotta, anche se l’aereo russo si trovava in zona aerea internazionale, le sue azioni sono state “irresponsabili”.

“Ci aspettiamo che loro (la parte russa, ndr) si comportino nel rispetto degli standard internazionali, stabiliti per garantire la sicurezza e prevenire incidenti. (…) Intercettazioni pericolose aumentano il rischio di errori di calcolo e la possibilità di uno scontro in aria”, si dice nel comunicato.

Gli americani affermano che il loro aereo agiva nel rispetto del diritto internazionale.

Spuntik per ora non dispone di commenti da parte delle autorità russe.

Tema:
Le attività di ricognizione ai confini della Russia (25)

Correlati:

Aereo da ricognizione russo sorvola le basi strategiche statunitensi
Missione di ricognizione presso i confini russi per 2 aerei militari USA
Un aereo di ricognizione USA BMC sta esplorando la costa russa sul Mar Nero
Tags:
Russia, USA, p-8a "poseidon", Su-35, Aereo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook