Widgets Magazine
10:43 24 Agosto 2019
Svezia

Tribunale svedese dice no a mandato d'arresto in contumacia per Assange

CC BY-SA 2.0 / Roman Hobler / Swedish flags above the Grand Hotel, Blasieholmen, Stockholm, Sweden
Mondo
URL abbreviato
Arresto di Julian Assange (52)
1100

Il tribunale della città svedese di Uppsala ha respinto la richiesta della Procura per l'arresto in contumacia del fondatore di WikiLeaks Julian Assange, emerge da un provvedimento emesso dal giudice.

"Uno dei motivi per cui la Procura richiedeva l'arresto era la necessità di continuare le indagini, ma il precedente mandato di arresto è stato emesso quando Assange si trovava all'Ambasciata ecuadoriana, allora come ora sta scontando una pena detentiva nel Regno Unito", ha sentenziato il magistrato.

"Al momento l'arresto di Assange in contumacia sembra essere una misura sproporzionata", ha aggiunto.

Assange, accusato di molestie sessuali e stupro in Svezia nel 2010, aveva trovato riparo nell'Ambasciata ecuadoriana nel giugno 2012, temendo l'estradizione nel Paese scandinavo. La mattina dell'11 aprile 2019 è stato arrestato dalle forze dell'ordine britanniche su mandato di cattura della Svezia e degli Stati Uniti. Il tribunale di Londra lo ha dichiarato colpevole di aver violato le condizioni di libertà su cauzione e condannato ad 11 mesi di prigione. Poco dopo la sentenza, la Procura svedese ha annunciato la ripresa delle indagini nei confronti di Assange.

Guardare per credere: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

Tema:
Arresto di Julian Assange (52)
Tags:
Giustizia, Svezia, Wikileaks, Julian Assange
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik