Widgets Magazine
00:44 18 Agosto 2019
Monete d'oro

In Francia trovato tesoro "proibito"

© Fotolia / Alexlukin
Mondo
URL abbreviato
0 110

Le monete d'oro erano state nascoste per paura di essere requisite.

Un tesoro costituito da monete d'argento e d'oro è stato scoperto dagli archeologi nella città di Digione, segnalano i media russi con riferimento ad un articolo di Le Figaro.

Il tesoro è composto da 34 monete, di cui 10 fatte d'oro. Erano nascoste in una piccola scatola di bronzo e conservate sotto il pavimento di una delle case.

La moneta più antica è datata 1432, la più recente 1494. Sono incise con i ritratti dei sovrani europei di quel tempo: Papa Nicola V, Galeazzo Maria Sforza duca di Milano, Luigi XI, Papa Innocenzo VIII ed altri personaggi dell'epoca.

Gli esperti suggeriscono che probabilmente il proprietario delle monete proveniva da una famiglia aristocratica. Aveva nascosto le monete dal momento che il re Carlo VIII ne aveva vietato l'uso nel 1490 ed aveva requisito quelle in circolazione nel Paese con compensazioni irrisorie.

Il sovrano aveva inoltre imposto una moratoria all'uso delle monete coniate sotto Luigi XI, fatto che spiega la presenza di due monete francesi con l'effigie del monarca.

Guardare per credere: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

Al momento l'esatta locazione del sito archeologico è tenuta segreta per il timore di attrarre "ricercatori in nero". Come ipotizzato dagli archeologi, il proprietario del tesoro avrebbe potuto nascondere altre monete preziose in qualche altro forziere.

Tags:
Tesoro, Monete, Archeologia, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik