Widgets Magazine
07:19 26 Agosto 2019
Polizia svizzera

Presa ostaggi a Zurigo, tre morti

© AFP 2019 / Fabrice Coffrini
Mondo
URL abbreviato
1111

Tre persone risultano vittime di una situazione con ostaggi verificatasi venerdì mattina, il 31 maggio, nella città di Zurigo. Secondo le prime informazioni l'aggressore ha ucciso due donne prese in ostaggio e poi si è suicidato.

Tre persone risultano vittime di una presa degli ostaggi avvenuta nella prima mattinata del 31 maggio a Zurigo. Lo riporta la polizia della città.

Secondo le prime ricostruzioni un uomo di 60 anni ha preso in ostaggio due donne in un appartamento. Intorno alle 5.30 di mattina una delle donne ha chiamato la polizia chiedendo aiuto. Secondo le testimonianze di una abitante del palazzo vicino, alla stessa ora nella zona si sono sentiti degli spari di arma da fuoco. Sul posto sono arrivati agenti della polizia comunicando con i quali l'aggressore ha minacciato di uccidere gli ostaggi.

Intorno alle ore 8.30 l'uomo ha promesso alla polizia e ai negoziatori di arrendersi tra 10 minuti ma invece ha sparato alle donne e ha tentato di suicidarsi. Saliti nell'appartamento, gli agenti hanno trovato le tre persone in condizioni critiche. Tutt'e tre sono morti sul posto.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik