Widgets Magazine
10:54 23 Settembre 2019

Ministero Esteri iraniano respinge accuse USA di aver attaccato le petroliere negli Emirati Arabi

© AFP 2019 / Karim Sahib
Mondo
URL abbreviato
1100
Seguici su

Teheran ha respinto le accuse di Washington, che ha dichiarato che l’Iran potrebbe essere il responsabile degli attacchi alle petroliere negli Emirati Arabi Uniti.

“Un rappresentante ufficiale del Ministero degli Affari Esteri dell’Iran ha respinto le dichiarazioni del consigliere per la sicurezza nazionale del presidente USA John Bolton durante la sua visita ad Abu Dhabi sul coinvolgimento del nostro paese nell’attacco di alcune imbarcazioni nel porto di Fujaira”, si legge nel comunicato del Ministero.

Inoltre il segretario di stato USA Mike Pompeo martedì ha dichiarato che l’Iran potrebbe essere il responsabile degli attacchi alle petroliere vicino alle coste degli Emirati Arabi.

Una petroliera appartenente agli Emirati, una norvegese e due saudite il 12 maggio sono state vittima di un attacco nelle acque territoriali degli Emirati Arabi Uniti nel Golfo di Oman vicino al porto di Fujaira. L’incidente non ha provocato vittime né lo spargimento di combustibile in mare. I media arabi hanno comunicato che alle indagini sull’accaduto prenderanno parte, oltre agli Emirati Arabi, anche Arabia Saudita, USA, Norvegia e Francia.

Correlati:

Navi norvegesi, saudite e di Emirati Arabi vittime di un attacco nel Golfo di Oman
Riad: attaccate due petroliere nel settore marittimo dell’Arabia Saudita
Tutto quello che non torna nella tragedia del Moby Prince
Tags:
John Bolton, Mike Pompeo, USA, attacco, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik