22:48 05 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
1171
Seguici su

Gli Stati Uniti si trovano nella condizione più vulnerabile in Medio Oriente rispetto alla loro intera storia, ha affermato Ali Fadavi, vice comandante del Corpo delle guardie della Rivoluzione Islamica dell'Iran (IRGC).

Secondo il militare iraniano, la portaerei statunitense Abraham Lincoln "ha rinunciato ad entrare nel Golfo Persico per paura".

Fadavi ha inoltre definito "senza senso" qualsiasi tipo di colloqui con Washington.

"La loro presenza nella regione è teatrale e inutile", l'agenzia di stampa locale Fars riporta le parole del vice comandante dell'IRGC.

Correlati:

Portaerei americana “Abraham Lincoln” attraversa il Canale di Suez
Iran propone ai Paesi del Golfo Persico di firmare un patto di non aggressione
Tags:
Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRGC), Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Golfo Persico, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook