23:45 25 Giugno 2019

Città del Messico: più di 200 migranti chiusi a chiave senza cibo e acqua

© AFP 2019 / Yuri Cortez
Mondo
URL abbreviato
103

Le autorità hanno trovato 230 migranti, per la maggior parte provenienti dai paesi dell’America Centrale, chiusi a chiave in una casa nella periferia della capitale messicana senza cibo né acqua.

Secondo le informazioni preliminari diffuse dal portale Excelsior, sarebbero stati i vicini a segnalare l’abitazione sospetta, situata nel comune di Ecatepec, nella periferia di Città del Messico. La polizia e il servizio di protezione civile sono giunti sul posto e hanno trovato, chiuse a chiave nella casa, 230 persone lasciate senza cibo né acqua. Tra i migranti, 64 sono minorenni.

I migranti sono stati liberati e hanno ricevuto acqua e prodotti alimentari.

Nell’autunno dell’anno scorso carovane di migranti provenienti dai paesi dell’America Centrale e dagli altri paesi hanno cominciato a spostarsi verso gli Stati Uniti attraversando il Messico. Sul confine tra Messico e USA si sono formati gruppi di diverse migliaia di migranti. Le autorità statunitensi hanno inviato sul confine migliaia di militari per tutelare la sicurezza del paese.

 

Correlati:

Gli USA spenderanno per il muro al confine con il Messico i soldi destinati a missili e aerei
Pentagono dà 650 mln dollari per ricostruire muro al confine con Messico
Immigrazione, Pentagono disposto a contribuire al controllo del confine col Messico
Tags:
migrazione, USA, America Centrale, Messico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik