08:51 27 Giugno 2019
La Luna

Esperti USA: ecco perché l’URSS ha perso la corsa sulla Luna

© Sputnik . Evgeny Biyatov
Mondo
URL abbreviato
8015

La rivista americana Air&Space ha elencato i motivi per cui il Programma Luna sovietico è fallito.

Secondo la rivista il primo motivo del fallimento sarebbe il ritardo di circa tre anni dell’Unione Sovietica rispetto agli Stati Uniti nella realizzazione del progetto per raggiungere la Luna. Washington, infatti, annunciò la sua missione lunare nel maggio del 1961, mentre Mosca ne ha avviato l’effettiva realizzazione solo nell’agosto 1964.

Il secondo motivo sarebbe “il sistema di gestione caotico” vigente nel campo aerospaziale nell’URSS, e in particolar modo l’esistenza di studi ingegneristici sparsi.

Infine, secondo Air&Space, il fallimento è stato determinato anche dagli scarsi finanziamenti e il supporto insufficiente da parte della dirigenza militare del paese: le risorse finanziarie andavano alla creazioni di armi, mentre sarebbero potute essere utilizzate per realizzare il programma lunare.

Il Programma Luna sovietico consisteva in una serie di progetti e in due programmi che venivano realizzati contemporaneamente, quello del volo intorno alla Luna e quello dell’atterraggio, che si ponevano come scopo quello di studiare la Luna con l’aiuto di navicelle spaziali pilotate.

Per via della concorrenza tra diversi studi ingegneristici progetti analoghi venivano portati avanti da due e, a volte, tre studi contemporaneamente. In questo modo la navicella lunare è stata progettata in diverse versioni sia dallo studio di Sergej Korolev che da quello di Vladimir Čelomej, mentre il potentissimo vettore per raggiungere la Luna è stato progettato sia da Korolev che da Čelomej che da Michail Jangel'.

In conclusione né il programma per il volo intorno alla Luna né quello per l’atterraggio hanno mai visto la propria effettiva e completa realizzazione.

Correlati:

La RAF inizia a pattugliare lo spazio aereo dei Paesi Baltici
SpaceX conduce lancio navetta Dragon con carico per la ISS
L'uomo su Marte: un nuovo tipo di essere umano
Tags:
URSS, USA, Colonizzazione della Luna, Missione lunare, Luna, Sergey Korolev, Esplorazione dello spazio, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik