Widgets Magazine
09:45 14 Ottobre 2019
Un prigioniero

USA: innocente ottiene rimborso dopo 46 anni dietro le sbarre

© Fotolia / Sakhorn38
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Le autorità dello stato del Michigan pagheranno un rimborso di 1,5 milioni di dollari all’americno Richard Phillips, che ha passato in prigione 46 anni pur essendo innocente.

Richard Phillips è finito in prigione nel 1971 ed è stato rilasciato solo la primavera dell’anno scorso. Quando è uscito non gli hanno neanche dato i soldi per prendere l’autobus e arrivare finalmente a casa.

La procura del Michigan ha deciso di offrirgli un rimborso per i danni morali provocati dagli anni passati in carcere e ha fatto una stima del tempo perduto pari a 1,5 milioni di dollari. Ora le autorità stanno decidendo se pagare o meno questa somma.

Durante gli anni di reclusione l’uomo ha iniziato a dipingere e i suoi quadri ora sono valutati migliaia di dollari. Phillips ha spiegato che la pittura era un modo per “distrarsi e impegnare la mente in qualche modo” e che non gli interessa se gli pagheranno o meno il rimborso.

Correlati:

Regno Unito, assolto pensionato che ha accoltellato e ucciso un ladro
Ecuador specifica i soldi spesi per soggiorno di Assange nell'Ambasciata di Londra
USA impongono a Turchia ultimatum su acquisto di S-400 russi
Tags:
Errori, Prigione, Carcere, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik