06:34 18 Giugno 2019
Un prigioniero

USA: innocente ottiene rimborso dopo 46 anni dietro le sbarre

© Fotolia / Sakhorn38
Mondo
URL abbreviato
0 14

Le autorità dello stato del Michigan pagheranno un rimborso di 1,5 milioni di dollari all’americno Richard Phillips, che ha passato in prigione 46 anni pur essendo innocente.

Richard Phillips è finito in prigione nel 1971 ed è stato rilasciato solo la primavera dell’anno scorso. Quando è uscito non gli hanno neanche dato i soldi per prendere l’autobus e arrivare finalmente a casa.

La procura del Michigan ha deciso di offrirgli un rimborso per i danni morali provocati dagli anni passati in carcere e ha fatto una stima del tempo perduto pari a 1,5 milioni di dollari. Ora le autorità stanno decidendo se pagare o meno questa somma.

Durante gli anni di reclusione l’uomo ha iniziato a dipingere e i suoi quadri ora sono valutati migliaia di dollari. Phillips ha spiegato che la pittura era un modo per “distrarsi e impegnare la mente in qualche modo” e che non gli interessa se gli pagheranno o meno il rimborso.

Correlati:

Regno Unito, assolto pensionato che ha accoltellato e ucciso un ladro
Ecuador specifica i soldi spesi per soggiorno di Assange nell'Ambasciata di Londra
USA impongono a Turchia ultimatum su acquisto di S-400 russi
Tags:
Errori, Prigione, Carcere, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik