00:56 16 Giugno 2019
Theresa May

Theresa May si rifiuta di discutere Brexit con i membri del parlamento britannico

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
120

Il primo ministro britannico Theresa May si è rifiutato di discutere con i membri del governo la sua decisione di concedere al Parlamento il diritto di discutere la possibilità di tenere un altro referendum sulla questione del ritiro del paese dall'Unione europea.

Il Daily Telegraph ha riferito mercoledì che il primo ministro britannico non ha accettato nella residenza presidenziale il ministro degli Interni Sajid Javid, il ministro degli Esteri Jeremy Hunt e il ministro della Scozia David Mandell, che avevano espresso il desiderio d'incontrarsi con lei per discutere della situazione di crisi con la Brexit.

Il capo del governo britannico ha subito forti pressioni da parte del governo e dei deputati del partito conservatore guidato da lei, che stanno tentando di rimuoverla dal suo incarico prima delle elezioni per il Parlamento europeo previste per il 23 maggio, che rischiano di trasformarsi in un fallimento per i Tories. La crescente insoddisfazione tra i ministri e i parlamentari è in gran parte dovuta al fatto che la May ha notevolmente ammorbidito la sua posizione sulla Brexit al fine di ottenere il sostegno dei partiti rappresentati nella Camera dei Comuni. Ora necessario che il primo ministro adotti un accordo sulle condizioni per l'uscita del paese dall'UE.

L'accordo Brexit, che il primo ministro britannico Theresa May ha presentato al paese dopo mesi di colloqui con i leader dell'UE, ha subito una sconfitta in parlamento, dove è stato respinto in un voto 432 contro 202. L'esito del voto non ha solo aumentato la probabilità di una Brexit senza accordo, ma ha anche provocato una seconda mozione di sfiducia al governo, che May ha vinto con uno stretto margine.

Correlati:

Telegraph: conservatori in Gran Bretagna discutono possibilità nuovo voto di sfiducia a Theresa May
Theresa May chiede il rinvio della Brexit al 30 giugno
Per Theresa May necessario più tempo per la Brexit
Tags:
Brexit, Unione Europea, Unione Europea, Theresa May
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik