00:39 18 Giugno 2019
Un soldato russo sta di fronte alla bandiera nazionale siriana

Militari russi in Siria denunciano preparativi per attacco chimico farsa

© REUTERS / Omar Sanadiki
Mondo
URL abbreviato
590

I jihadisti siriani stanno preparando un attacco chimico nel villaggio di Jardzhanaz e nella città di Serakab, lo ha comunicato il generale Viktor Kupchishin, direttore del Centro russo per la riconciliazione delle parti siriane in conflitto.

Secondo il generale, i terroristi hanno già raccolto un gruppo di sfollati in queste aree. Kupchishin ha osservato che i terroristi hanno una quantità significativa di sostanze tossiche che vengono utilizzate per armare le granate usate per inscenare attacchi chimici contro i civili per scaricare la colpa sulle forze governative siriane.

Come osservato dal generale russo, i terroristi effettuano un addestramento simile nella provincia occidentale di Aleppo.

Inoltre, secondo il Centro russo per la riconciliazione delle parti siriane in conflitto, i terroristi islamici hanno creato una struttura separata che sfrutterà materiali falsi sugli attacchi chimici per destabilizzare la situazione a sud della zona di de-escalation di Idlib.

Secondo i jihadisti catturati dai militari siriani, l'unità ha ricevuto il nome di "braccio chimico".

 

 

Tags:
Esercito russo, centro russo per la riconciliazione siriana, Terrorismo, crisi in Siria, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik