17:59 05 Dicembre 2019
Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

Austria, tutti i ministri del FPÖ si dimetteranno dalle cariche governative

© AP Photo / Burhan Ozbilici
Mondo
URL abbreviato
1103
Seguici su

Tutti i ministri del Partito della Libertà Austriaco (FPÖ) lasceranno il governo dopo che il cancelliere Sebastian Kurz ha chiesto di cacciare il ministro dell’interno Herbert Kickl. Lo riporta oggi il quotidiano Kurier.

Oggi il cancelliere Sebastian Kurz, sulla scia dello scandalo che ha investito l’ultradestra austriaca, in una conferenza stampa a Vienna ha affermato che chiederà al presidente della repubblica l’allontanamento del ministro dell’interno Herbert Kickl. Ora tutti i ministri del Partito della Libertà Austriaco hanno annunciato che lasceranno l’esecutivo.

Lo Spiegel e la Sueddeutsche Zeitung hanno pubblicato un video che mostra l’ormai ex vicecancelliere Heinz Christian Strache su un divano che parla di favori reciproci, appalti, acquisto di giornali e presunti finanziamenti illeciti al suo partito con la nipote di un oligarca russo, durante una vacanza ad Ibiza nell’estate del 2017.

Strache ha ammesso di aver incontrato la donna ma di non averla mai più rivista in seguito e che il suo partito non ha ricevuto alcun finanziamento da lei.

La procura austriaca ha aperto un fascicolo. Intanto la leadership del Fpö è passata al ministro dei trasporti Norbert Hofer.

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha sciolto l’alleanza con il Fpö, che rientrava nella coalizione di governo, ed ha chiesto al presidente Alexander van der Bellen lo scioglimento del governo e le elezioni anticipate, che si terranno il prossimo settembre.

LEGGI ANCHE: Austria, il vicecancelliere si dimette dopo video-scandalo sui legami con la Russia

Correlati:

Austria: si scioglie la coalizione di governo dopo lo scandalo con il vice cancelliere
Austria, il vicecancelliere si dimette dopo video-scandalo sui legami con la Russia
Terremoto politico in Austria, le reazioni della stampa nazionale e internazionale
Tags:
Heinz Christian Strache, Sebastian Kurz, Scandalo, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik